Con un documento protocollato nella mattinata di ieri, all’indirizzo del Presidente del Consiglio comunale, abbiamo rinnovato la richiesta di concertazione – previa sospensione – della ZTL. A seguito della lettura di detto documento, tutti i consiglieri di maggioranza e di minoranza hanno concordato sulla necessità di porre le necessarie modifiche ad una ZTL, viabilità inclusa, che al momento mostra delle notevoli criticità.

La manifestazione del 23 c.m. ha avuto una partecipazione sentita e numerosa, ciò nonostante ci è stato negato un ulteriore incontro e questo sebbene nell’assise di ieri abbia rinnovato la disponibilità ad ascoltare tutti gli interessati. Come dobbiamo interpretare tale comportamento?

È bene sottolineare che lo stesso Sindaco ha confermato, in una trasmissione radio/tv del 24 marzo, che le nostre istanze sono pienamente fondate. Se infatti afferma che nei prossimi week end, con l’arrivo delle temperature più gradevoli, vedremo finalmente un corso cittadino affollato, non fa altro che confermare tutto ciò che andiamo dicendo da diverse settimane: la ZTL stagionale a cui aggiungiamo un miglioramento sul piano di viabilità (non è un caso che ancora ieri, a pochi giorni dalla partenza definitiva, registriamo dietrofront importanti come via Bologna) . E non sarà di certo qualche metro di asfalto sul corso principale (chissà perché proprio in questi giorni e proprio sulla strada più sana della città) a farci cambiare idea.

All’esito di quanto avverrà in un prossimo Consiglio Comunale straordinario monotematico, decideremo se organizzare una manifestazione in città oppure presso la Prefettura di Foggia. Siamo certi che il colpevole silenzio e indifferenza verso le problematiche dei propri cittadini non potrà che aumentare il numero dei partecipanti.

  • 100%

    SCANDALOSI.

    • Cafoni

      Non te la prendere, questa è la gente di Cerignola! Insultare offendere, ingiuriare, cafoni ignoranti senza speranza. W la ZTL

  • Mario

    La ZTL è una buona iniziativa!! ci lamentiamo che l’estate non si può passegiare per che ci sono motorni che scorrazzano a tutta velocita, auto parcheggiate in tripla fila!! ora che finalmente hanno fatto qualcosa di buono VI LAMENTATE!! avete visto la foto dell’articolo?? non riconsciuto un comerciante.

    • CambiamenDo

      Non hai riconosciuto nemmeno un commerciante…e tua sorella vedi stava? Pass non ne vogliamo pagare pecore. Per le macchine in tripla fila intervenire il super comandante. A proposito hai pagato l aumento della tari? Il nostro pensiero é sempre quello che dovete raccogliere le firme pure voi e poi vediamo chi siete.

      • silvano

        la sorella di mario stava cn me a farmi la pompa

  • 200%

    Bravi ragazzi , andate avanti sono con voi. Il lavoro è un diritto e voi lo state difendendo

    • 100%

      Andate avanti ….. a cosa? Che il lavoro sia un diritto è fuori discussione . Anche negli altri paesi civili ed emancipati ci sono commercianti che lavorano anche in presenza della ZTL . Io sono con la ZTL e non sono solo. W Cerignola che vuole rinascere da questo luridume.

  • Luca

    ancora!!

  • Luca

    avete rotto…..

  • X Luca

    Pagaci tu il pass se no vattene a camminare a San Marco

  • FRANCESCO

    la ztl cosi va benino un po i sensi di marcia da sistemare…ma l’asfalto va fatto nel paese non nella traffico limitato che si cammina pochissimo e si dovrebbe passaggiare..
    METTA SIAMO STANCHI DI CAMBIARE LE GOMME I SOLDI NON C’E NE STANNNN

  • il guastafeste

    per i motorini che sfrecciano sul corso o per le macchine in tripla fila non serve la ZTL ma servono i vigili, a cosa serve poi eliminare l’inquinamento dei gas di scarico delle auto dalle 21 su un tratto di strada così limitato se poi in tutto il resto dellle strade cittadine respiriamo smog tutta la settimana? Su viale di Levante regna l’abusivismo e la sosta selvaggia e non vedo mai nessun vigile a mettere ordine, su quel viale c’è veramente il caos. E’ chiaro che la ZTL serve solo a far soldi e visto che è così è da eliminare totalmente.

  • il guastafeste

    con l’amministrazione Tatarella (l’ultimo buon sindaco di Cerignola) furono acquistati gli scooter per la polizia municipale e quotidianamente vedevo almeno due di questi scooter girare per la città per garantire o cercare di garantire l’ordine e la legalità. E’ questo che si dovrebbe tornare a fare, certo la città da questo punto di vista è stata trascurata per molti anni e ora ritornare a fare quanto detto sopra non sarebbe gradito a tanti che giornalmente vivono di illegalità.