Zamparini si riaffaccia in Capitanata per costruire un centro commerciale. A memoria si ricorda quanto affermato dal primo cittadino di Cerignola a pochi giorni dalla sua elezione a Sindaco, era il 24 giugno del 2015, giorno nel quale si tenne la prima giunta dell’amministrazione Metta. Il gruppo Zamparini avrebbe costruito a Cerignola un grande centro commerciale da realizzare nella zona industriale di Cerignola, sul suolo della ex ‘Olivercoop’.

Invece questa mattina dalle colonne de La Gazzetta del Mezzogiorno si apprende altro. «Potrebbero cominciare a breve, forse entro l’anno, i lavori per un altro centro commerciale nell’area industriale di borgo Incoronata. Il gruppo Immobiliare Incoronata dell’imprenditore Maurizio Zamparini, è da tempo titolare di una licenza e ora pare si sia finalmente deciso a investire in Capitanata. L’ex presidente del Palermo, come molti ricorderanno, è infatti titolare dall’ottobre 2012 di un’autorizzazione regionale rilasciata quasi in contemporanea con quella concessa alla Finsud di Sarni per il GrandApulia. Ma finora il gruppo non aveva individuato le condizioni per investire. Ora pare che le abbia trovate: qualche giorno fa, l’imprenditore veneto ha presentato in Comune una richiesta di permesso di costruire nell’area del vecchio stabilimento Fildaunia. Il progetto prevede la realizzazione di un centro commerciale «no food», a due passi dal GrandApulia».

E il progetto su Cerignola che fine ha fatto? Domanda legittima perché il 24 giungo 2015 l’allora neo-Sindaco Franco Metta scriveva «confermo che le trattative con il Gruppo Zamparini procedono speditamente. Siamo ad un passo dal permesso di costruire, mancano soltanto alcuni dettagli. Si tratta di un investimento ingente, che creerà posti di lavoro tanto nella fase esecutiva, quanto in quella operativa»; e dopo mesi di silenzio il 4 dicembre del 2015 era Mario Redine, consigliere d’opposizione, a chiedere informazioni in merito.

Al silenzio segue l’odierna notizia, che di fatto fa tramontare l’ipotesi – diffusa come certa da Metta all’indomani della sua elezione a Sindaco – secondo cui Maurizio Zamparini avrebbe investito a Cerignola.

  • Teo

    Uno schifo portiamo solo soldi fuori da Cerignola e non me facciamo entrare nemmeno la metà così siamo sempre più sommersi dalla povertà dovuta alla disoccupazione che porta alla criminalità sempre più in via di sviluppo per mancanza di reperibilità di soldi in maniera legale!!! Nessuno investe qui perché li facciamo spaventare con richieste assurde!! lo abbiamo fatto con la Fiat tanti anni fa presente oggi a Melfi che doveva essere a Cerignola in zona industriale per la vicinanza alle autostrade e alla ferrovia e i nostri lavoratori invece vanno lì ogni giorno facendo chilometri per colpa di chi all’epoca amministrava Cerignola; ovviamente la storia si ripete e oggi con il gruppo Zamparini che sceglie Foggia piuttosto che Cerignola

    • Ospite

      Ma come può un gruppo finanziario investire a Cerignola con tutto quello che succede e con un amministrazione comunale che non si fa ne calda ne fredda.
      Sarei l’imprenditore sicuramente non verrei a costruire qui piuttosto vado a San Severo dove se non altro Vi è una Amministrazione che mi protegge.
      Ma qui chi mi deve proteggere ?
      Può cambiare la prima cosa deve dimettersi questa amministrazione che è la vergogna di tutto il paese

    • Daniele

      rosso malpelo di sant’antonio vai a lavorare che non hai mai lavorato in vita tua vagabondone lavativo ! Cambia argomento e non sparare bip

      • Teo

        Secondo me hai preso un abbaglio non sono la persona che dici mi avrai scambiato. Se poi sei sicuro di quello che dici fai nome e cognome e soprattutto dimmi tu chi sei

  • onesto

    aveva garantito Metta e non poteva che essere una balla

    • Caso fù

      Il dott metta è un bravo calcolatore delle chiacchiere figuriamoci se zamparini doveva trattare con metta che no fè d stu busciard …… zamparini è un imprenditore molto serio quanto a sentito la puzza che gira nel nostro paese e sopra tutto dove si doveva costruire il centro commerciale vicino al inceneritore non ci pensato proprio come paese sulla cartina geografica grazie alla amministrazione comunale ECC ECC ecc

  • Giordie

    Ragazzi ma che pretendente, a Cerignola vai vestito e te ne torni nudo! Quanta gente da fuori credete sia disposta a venire per poi tornarsene a casa senza macchina? Gli imprenditori fanno bene a fuggire!

  • Onesto

    Questa è colpa della politica ma non di adesso ma di 40 anni indietro

  • Leonardo Colangelo

    centro commerciale fregasoldi alla povera gente, assumono quattro gatti a 600€ al mese, basta!!!!

  • momo

    meglio a Foggia, non é un buon investimento, danni notevoli all economia locale. E’ una trappola per fessi.

  • 100#

    La demenza non ha limiti in questo paese. Eurospin è di Cerignola,Penny è di Cerignola, ma di cosa parlate basta che sputare veleno su Cerignola e vi sentite realizzati . Andate a fare in c… ad un’altra parte . Ingrati

    • Imparziale

      Parliamo di centri commerciali che superano la linea solo food, Eurospin e penny stanno anke a San Ferdinando(con tutto il rispetto per San Ferdinando), parliamo di centri in cui entri e passi una giornata intera perché all’interni ci trovi di tutto e per tutta la famiglia, oggi la richiesta del mercato è questa è a domanda purtroppo almeno a Cerignola non corrisponde offerta perché tu stesso che stai parlando sarai sicuramente andato al grandApulia o all’outlet di Molfetta o la stessa mongolfiera di Molfetta e stai sicuro che almeno 2 ore dentro ci sei stato prendendo almeno una bottiglietta d’acqua(minimo) quindi hai portato dei soldi da Cerignola la seppur in minima parte, fai 2 calcoli e trai le conclusioni di cosa di sta parlando