La Tecnomaster.biz Pallavolo Cerignola mantiene intatta la propria posizione e conquista il Pala “Dileo” con prestazioni di alto di livello, impartendo un netto 3-0 all’Adriatica Trani. Mister Valentino schiera il 6+1 con: Romano, Bellapianta, Albanese, Gagliardi, Giancane, Tortora e Rubino libero. Per le ospiti, in campo: Ayroldi, Volpe, Abbattista, Papagno, Gorgoglione, Brattoli e Sollecito nel ruolo di libero.

Parte in totale equilibrio il primo set: Bellapianta apre in bellezza da posto 4, poi il mani out della Giancane, ma una serie di attacchi fuori misura ed una doppia dell’alzatrice fucsia portano l’Adriatica in leggero vantaggio. Sul 7-8, Valentino striglia le sue atlete chiamando il timeout: al rientro in campo, le padrone di casa mandano in scena un vero e proprio show; Romano, Giancane, capitan Tortora e Bellapianta mostrano tutta la loro bravura, per un attacco a pieni giri. Negli ultimi scambi della prima frazione, la Tecnomaster.biz a segno anche Albanese in diagonale ed una azione Rubino-Gagliardi-Bellapianta conclude sul punteggio di 25-21.
Le fucsia vacillano un po’ in avvio di secondo parziale, la difesa lascia spazi incustoditi e Trani sorride: Gorgoglione blocca Bellapianta in due occasioni consecutive, Giancane regala punti con due attacchi out e Brattoli realizza un ace. Col sostegno sempre incessante dei tifosi, le cerignolane riaccendono i motori e tornano super, grazie alle realizzazioni di Albanese da posto 4, di Giancane sottorete e di Romano. Agguantata la parità sul 13-13, le “pantere” non si arrestano: molto bene Gagliardi alla battuta, Tortora ritorna al suo antico splendore grazie a due diagonali micidiali ed un lungolinea, mentre l’attacco out della Ayroldi pone fine al secondo set (25-16).
La storia non sembra cambiare nell’ultimo parziale: la Pallavolo Cerignola approfitta della stanchezza delle avversarie e con una novità in difesa (Casalino rileva Rubino). Le fucsia non inciampano e proseguono senza ostacoli il proprio cammino: Tortora domina la zona d’attacco in diverse occasioni, Giancane e Romano riescono a bloccare le bordate delle tranesi e Albanese schiaccia con successo da posto 4. Sulla scia positiva creata, l’ispirata Bellapianta ha la meglio sul libero ospite: l’errore al servizio di Gorglione e quello in fase di costruzione dell’Adriatica Volley concedono una vittoria indiscussa alle giocatrici di mister Valentino. La Tecnomaster.biz allunga di una distanza in classifica sulle rivali della Primadonna Bari: nel prossimo turno, la trasferta lucana sul campo del Montescaglioso.
CLASSIFICA ALLA VENTIDUESIMA GIORNATA
Tecnonaster.biz Pallavolo Cerignola 60; Primadonna Bari Volley 56; Pastificio Dibenedetto Altamura 54; Adriatica Volley Trani 43; Cuti Volley 42; Amatori Volley Bari 41; Boasorte Volley Barletta 38; Caffè Gallitelli Montescaglioso 34; Polis Corato 33; Gimaconsulting Asdam Pegaso 93 Molfetta 27; Apulia Monopoli 20; Aquila Azzurra Trani, Up Modugno 6; Giardino del Mago Orta Nova 2.