La consigliera del Partito Democratico Maria Dibisceglia ritorna a parlare di Villa Comunale e, partendo dall’episodio di cronaca di pochi giorni fa, dell’affidamento a privati. Per Dibisceglia «l’intera gestione della Villa Comunale è da mettere in discussione». Di seguito la nota integrale della consigliere dem.

«Ringrazio, a nome di tutti i consiglieri di centro sinistra, le forze dell’ordine che nella mattinata del 25 marzo sono prontamente intervenute per porre fine all’attività di spaccio di stupefacenti all’interno della Villa Comunale. Tuttavia una domanda sorge spontanea: il servizio di vigilanza svolto dalla cooperativa alla quale è stata affidata in gestione la Villa Comunale è sufficientemente efficace? L’intervento della Polizia di Stato è stato effettuato a seguito di attività info-investigativa, attivata a seguito di numerose segnalazioni giunte da parte dei cittadini frequentanti la villa comunale di Cerignola. Il contratto con cui si affida la gestione di quel luogo prevede che il servizio di vigilanza venga svolto da dipendenti della cooperativa, ma nessuna denuncia pare sia mai stata presentata dagli stessi. Il buon senso di privati cittadini ed i continui controlli delle forze di polizia hanno fatto sì che tale attività illecita avesse termine. Ma che l’attività di controllo fosse carente all’interno della Villa era noto già da tempo, quando ciclomotori ed addirittura veicoli circolavano indisturbati. Mesi fa ho personalmente denunciato la cosa al Comandante dei vigili urbani, dr. Delvino, il quale dichiarò di non essere a conoscenza di tali fatti. Null’altro ha fatto, incurante delle richieste d’intervento sollevate anche da molti cittadini. È, inoltre, doveroso far notare che è l’intera gestione della Villa Comunale a dover essere messa in discussione. Il gestore avrebbe dovuto garantire l’apertura del punto ristoro per l’intera durata della gestione, invece ha chiuso il bar per parecchi mesi; avrebbe dovuto manutenere i bagni pubblici, ma uno dei due è stato chiuso, comportando gravi disagi in particolare agli anziani che giornalmente frequentano la villa comunale. E ai lavoratori in precedenza adibiti a quel servizio è ancora garantito il posto di lavoro? Ci aspettiamo che l’amministrazione intervenga, al fine di consentire a tutti i cittadini di poter frequentare il Parco in piena tranquillità e di poter fruire di tutti i servizi garantiti dall’Amministrazione al momento dell’affidamento».

21 COMMENTI

  1. Una sola volta ci sono andato con mio figlio di tre anni e tra motorini che schizzano biciclette a tutta velocità e ragazzi che bevono birra e si lanciano le bottiglie dietro ci mancava poco che prendessero mio figlio in testa! Ho chiamato i vigili erano le 10 di sera del mese di giugno, non ha risposto nessuno per 5/6 volte!!! Da allora per evitare di farmi il carcere per aver massacrato di botte qualcuno ho preferito non tornarci più!! A Cerignola ci vuole qualcuno che insegni l’educazione con le cattive maniere a partire da chi è preposto a vigilare, gestire, amministrare la cosa pubblica e poi a seguire a quelle famiglie che lasciano che i figli diventino bestie senza educazione e rispetto.Solo con le maniere forti si ottiene rispetto nella giungla.Che a nessuno venga in mente di definire Cerignola ed i suoi abitanti una bella cittadina di persone per bene!!!!

  2. LA VILLA COMUNALE???? PRIMA, MO’ E’ UNA LANDA DESOLATA DOVE SCORAZZANO CANI (cacche ovunque), MOTO (velocità alta), GENTAGLIA IN PREDA A PULSIONI ANIMALESCHE, SPACCIO DI DROGHE (visto i tantissimi acquirenti) E POI LOTTIZZATA E VENDUTA AD AMICI E PARENTI.

  3. Cerignola paese di bestie.Bestie i genitori che allevano bestie di figli, che crescono senza rispetto ed educazione.

    • OCCORRE FARE UNA PRECISAZIONE CARO SIGNORE/A, PARLIAMO DI UN BUON 50% QUI, LE ASSICURO CHE CI SONO CERIGNOLANI MOLTO EDUCATI E RISPETTOSI. Non sono cerignolano, ho vissuto a Cerignola per 15 anni ed ho qualche parente cerignolano. La saluto.

        • Ci ritorno ogni 3/4 mesi caro Signore, ribadisco che oltre un 50% vive da vere e proprie bestie, la minoranza é composta da brave persone!!!!!! Lei fa di ogni erba un fascio, credo che non sia giusto.

          • Adesso iniziamo a ragionare! Il 70% vive tra illegalità ed assoluta mancanza di senso civico, educazione e rispetto. Il restante 30% di cui certamente è parte la sua famiglia soffre le brutture di questo paese senza speranza.Come vede si tratta di punti percentuale che non cambiano di molto il
            Problema, anzi..

          • Avevo già scritto, grosso modo, le proporzioni!!!!!! Certo la minoranza soffre……… il problema é sempre li, grave, sempre più grave!!!!!!

  4. E la chiamate ancora Villa??? È il peggior posto del pianeta. Invece doveva essere un’oasi per ragazzi, famiglie e anziani, luogo ove ritrovarsi e trascorrere ore in assuluta tranquillitá e quiete. Che paes d merd!

  5. Apprezzo la iniziativa del Consigliere Comunale Maria
    Dibisceglia per l’attenzione mostrata. .
    Temo,però, che il Sindaco ed il Comandante dell’appello non sanno che
    farsene. E quindi, tutto quello di negativo che è stato fatto presente doverosamente si perpetuerà nel
    tempo. Un vero peccato che la Villa
    Comunale sia divenuta luogo di desolazione.
    Uno squallore, nel senso vero del
    termine!.

    • Tu sei una desolazione e mi povero a te. A pers i vacc e ve truvan i tori. Ve fatec magabndon.

      • Tu SEI di appartenenza a belfagor si nota che sei una capra….CERIGNOLA è diventata la città di Pulcinella….pur i vocc a pirt potn comane ssop a qued comn… che pcct….ma pur la merd ve a fnesc ghendr la fugnatr.DIMISSIONI cialtroni CHE ALTRO non SIETE.

          • ARRIVERÀ anche a te…di essere rosicato…..GIUDA….x20 denari ti sei venduto…..poi sai come va a finire.caprone.

  6. La cosa più ridicola è che ci stanno per piazzare l’arco della rimembranza restaurato. Cioè tu spendi un botto di soldi per una cosa che puntualmente dalla sera e per tutta la notte fino al mattino sarà in mano a vandali e spacciatori. No dai troppo da ridere sto fatto non ci posso credere…

  7. L’amministrazione intervenga?
    Per carità! Proprio perchè è intervenuta in passato che la villa è ridotta così!

  8. Ma hai un pensiero tuo? O ripeto i copioni che ti passa il papino ? Stop alle fiure di melma signorina, in altre parole te lo dico in dialetto : FE RER

Comments are closed.