Il Cerignola femminile prosegue il suo cammino per la vittoria e stende l’Ascoli Satriano 14-3: domenica scorsa, presso il campo da calcetto di S. Trifone, lo show ofantino ha conquistato il suo pubblico con prestazioni di alto livello grazie al passo felino della Frisani (che nuovamente non lascia scampo alle avversarie) ed alla maestria del duo Guercia-Dantone. Con Balzano infortunata, mister Sciscio schiera il quintetto con: Perchinunno in porta, Dantone e Frisani sulle fasce, Guercia in attacco e il capitano Dilucia in difesa. Per le ascolane, in campo: Braccio, Priore, Mazzei, Gallo e Chiavuzzo.

Partenza positiva per le padrone di casa, grazie ad un’ispirata Guercia in prima linea che domina la scena: prima recupera e mette dentro la palla di Frisani, poi ruba la sfera a Chiavuzzo e centra la rete da metà campo. A seguire, con la voglia di aumentare nuovamente il punteggio, Dantone piazza un goal dall’area e Guercia firma la sua personale tripletta. Il Cerignola è inarrestabile: c’è l’ingresso in campo di Di Bari e il numero delle marcature tende a lievitare immediatamente. La coppia Dantone-Frisani si porta avanti fino al 7-1 e l’autorete delle ascolane riscatta la valorosa Flora dall’area. Con il punteggio di 9-2, le due squadre si arriva all’intervallo.

Nel secondo tempo, il decimo punto gialloblu non tarda ad arrivare, ma è la Chiavuzzo a sorprendere tutti con una palla vincente donata da Mazzei. Sul 10-3, le atlete di Sciscio smettono di rilassarsi e tornano a surclassare le ospiti con possesso palla e assist precisi: Frisani con passo felino raggiunge l’area e segna, Dilucia al terzo tentativo supera Braccio con un tiro rasoterra ed infine è nuovamente Frisani a mettere fine alle segnature, con un destro scagliato dalla distanza. Le gialloblu restano così al vertice della classifica, e nel prossimo turno saranno ospiti del Futsal Canosa.

Questo slideshow richiede JavaScript.