Seppur disponibili ad ogni forma di confronto non ci sta il centrosinistra a lasciar passare in sordina quanto è successo nel pomeriggio di martedì in consiglio comunale«Quanto accaduto ieri non potrà cadere nel silenzio – scrivono i sette del centrosinistra in tandem con la consigliera indipendente Lapiccirella -. Manderemo gli atti al Prefetto, il ruolo politico delle minoranze va tutelato perché così solo può essere garantita la democrazia e con essa la rappresentanza di tutte le cittadine e i cittadini della città».

Il riferimento è al “parere” del segretario comunale, la dottoressa Claudione, che ha avallato con parere positivo la possibilità di inserire un documento – denso di modifiche – di quattro pagine come incidentale della autoconvocazione del centrosinistra, che chiedeva una semplice sospensione della Ztl e ripristino della viabilità.

Martedì pomeriggio «si sancisce l’emergenza democratica a Cerignola, e il Consiglio Comunale diventa, da casa delle cittadine e dei cittadini, un luogo ad uso e consumo della maggioranza in spregio delle regole» scrivono i consiglieri di opposizione in una lunga nota stampa.

«In due mesi di tempo noi presentiamo due convocazioni del consiglio comunale, loro neanche una. Senza il centrosinistra in Consiglio non si sarebbe mai parlato di ZTL. Non muovono un dito, giocano sottobanco». E aggiungono: «si svegliano all’improvviso e pretendono di inserire un ordine del giorno ex novo, parole non nostre ma tanto del consigliere Vincenzo Specchio quanto del Presidente del Consiglio. Si sono dovuti rimangiare ogni cosa sulla ZTL per la pressione del referendum, dei commercianti e delle nostre convocazione e parlano di esperienza di democrazia».

La furbata del documento e il clima da maggioranza allargata a Forza Italia irretisce molto il centrosinistra che di fatto non ha avuto possibilità di visione il documento inviato perfino alla stampa nella mattinata di martedì 11. «Un documento di quattro pagine – scrivono – dove c’è tutto e il contrario di tutto, che ovviamente si sono guardati bene dal girare al centrosinistra e che, a pretesa loro, in barba a quanto previsto dal regolamento e con l’appoggio del Segretario comunale, avrebbero voluto far passare nella nostra proposta stravolgendola nei fatti. Una cosa mai vista. La democrazia presa a calci in faccia. Una inutile furbata pensata solo per mettersi delle inutili stellette sul petto. Cercano di far passere come “proposta incidentale” un documento studiato a tavolino con tanto di proposta di Forza Italia che chiede la costruzione di parcheggi interrati da realizzarsi con progetto di finanza, che è un po’ come Dracula che chiede di aprire la sede dell’AVIS». Ironia della minoranza che durante il consiglio ha acceso i toni con il consigliere forzista Paolo Vitullo.

«Alla fine non ci resta che ritirare il nostro ordine del giorno. Non ha senso votare più nulla. Le modifiche presentate dalla maggioranza non sono competenza del Consiglio ma della Giunta. A quel punto il consiglio comunale era bello e finito. Invece no, ecco Kim-Ji FranG che attacca il suo ennesimo discorso alla nazione, dopo che per tutto il tempo è stato fuori dall’aula. Troppo per le nostre orecchie sentire altri spropositi di un sindaco maleducato che vuole parlare ma non vuole ascoltare chi gli sbatte la verità in faccia» concludono. Intanto, in attesa delle modifiche, continuano le lamentele dei commercianti che ad oggi non hanno ancora visto alcun cambiamento.

  • VOCE IMPARZIALE

    Complimenti ragazzi e grazie di tutto. Cerignola aspetta la vostra professionalità e la vostra onestà per provare a RINASCERE!!!

    • Matteo

      Quando vi esporrete con ogni mezzo contro la delinquenza allora e solo allora avrete la
      mia stima e quella delle persone oneste e perbene.
      Fino ad allora la VS opposizione non differisce in nulla rispetto a quella che Metta fece contro Giannatempo.Aggressiva, piena di denuncie e proclami per il popolo, con il popolo, in difesa della gente e poi sappiamo come vanno le cose..Siete uguali! Vi voglio vedere sul
      problema delinquenza!!!!!

  • cerignolano

    Siete 7 spara quaglie e nemmeno dei migliori, quella indipendente poi…..allontanata da tutti.

    • Vero cerignolano

      I consiglieri di maggioranza mi sembrano tredici soldatini nordcoreani identici e allineati agli ordini Kim U Sun Frangh. Mai una parola fuori dal coro se no sono guai!! In vero stile dittatoriale

  • ANTO

    La cosa + bella e vedere una squadra come quella del pd decisa e affamata ….i prossimi siete voi a salire sul podio……
    Bravi ragazzi