Si sono finalmente concluse le estenuanti ricerche e i prolungati servizi di appostamento per gli uomini della Stazione di Cerignola che, nella mattinata di ieri, hanno tratto in arresto KOSTADINOV DIMITAR, cl. ’67, pregiudicato di origini rumene. Era latitante dal maggio 2016, da quando il Tribunale del Riesame di Bari aveva emesso a suo carico un’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere per tentato omicidio.

Nel Febbraio del 2016 Kostadinov, per futili motivi, accoltellò la propria compagna che, attinta all’addome e trasportata immediatamente presso l’ospedale di Cerignola, riuscì a salvarsi la vita dopo un intervento chirurgico. Kostadinov, in quella circostanza, a seguito di immediati accertamenti posti in essere dagli uomini della Stazione di Cerignola, fu sottoposto a fermo di indiziato di delitto e associato presso la Casa Circondariale di Foggia. Il Gip del Tribunale di Foggia, pur ritenendo la sussistenza di prove a carico del Kostadinov circa la commissione del reato, ne aveva però ordinato la liberazione. La Procura di Foggia aveva quindi impugnato la decisione del Gip, e il Tribunale del Riesame di Bari, concordando con le tesi accusatorie dell’ufficio di Procura, ha emesso l’Ordinanza di Custodia Cautelare in carcere a carico del Kostadinov che, però, aveva intanto fatto perdere le proprie tracce.

Dopo quasi un anno di lavoro i militari lo hanno sorpreso all’interno della baraccopoli situata in loc. “pescia” di Foggia, lo stesso luogo in cui la compagna dell’arrestato era stata accoltellata.

Kostadinov, quindi, dopo gli accertamenti di rito è stato tradotto presso il Carcere di Foggia in attesa del processo che lo vedrà imputato per tentato omicidio.

  • Siamo ostaggi

    Per carità..sono comunitari!! Tutta brava gente che il governo Rumeno ha dichiarato essere pregiudicati che vengono a delinquere in Italia per via delle Leggi troppo garantiste e pene inconsistenti!!
    Che vuoi che sia..guai a dire che sono feccia che ruba rame smonta macchine, furti in campagna, hanno messo in piedi il business della roba usata che RUBANO dai cassonetti della Caritas!! Guai a dire che si tratta di gente che diffonde malattie visto che vivono in condizioni igieniche pessime perché così vogliono vivere!
    Guai a dire che se lasci una casa disabitata si buttano dentro con mogli incinta e figli piccoli e nessuno può metterli fuori!!
    Guai a dire che molta gente per rientrare in possesso di abitazioni occupate sono costrette a pagare una estorsionea questa gentaglia!!
    Poi ci sono i Cerignolani che affittano A NERO ai rumeni che fanno gli allacci alla corrente abusivi e nessuno dice nulla!!!!!
    Viva l’Italia!! W l’Europa e la politica dell’accoglienza e integrazione di questa feccia!!!!

    • CARMELA

      SI MA LA CRISI C E

    • Bebe

      Sto con un rumeno da 4 anni e ti assicuro che si lava più di te e non sono tutti uguali!!! Salvini mi sembri, per colpa delle teste cuore come voi scattano le guerre
      RAZZISTI IGNORANTI!!

      • Bebe

        Teste *vuote

        • Vincenzo

          Già stiamo pieni di delinquenti locali. NON VOGLIAMO ALTRA CACCA DALL’ESTERO.

    • carmela

      si ma la crisi economica sta e da dire

      • Pep

        Suonava meglio “si ma c’è la crisi”

      • Enzo

        Carmela , ma … sei Rumena ?

        • Matteo

          No, devi sapere che Carmela da sempre, se leggi i suoi commenti lo vedi, è a favore dei delinquenti, dei pregiudicati, di quelli che rapinano, rubano, fanno sequestri, spacciano droga e li giustifica scrivendo sempre la stessa frase sgrammaticata ” si ma la crisi ci sta”.
          In buona sostanza scrivendo così lei dice che questa gente puo’ delinquere perché è giustificata dalla mancanza del lavoro.
          Questa è la gente di Cerignola o comunque buona parte! Lo sento dire spesso, anche da chi non ha mai lavorato in vita sua ma si sente in diritto di rubare ad altra gente che ha lavorato per mandare avanti una attività o un negozio, o comprarsi una macchina ecc ecc

          • Enzo

            Grazie Matteo per l’informazione. Ho capito di quale “categoria” è la Carmela. Purtroppo se c’è gente che la pensa cosi’ , non andremo da nessuna parte! Peccato, mi dispiace molto per questa Città che non cresce . Quando andiamo fuori non possiamo dire la nostra località ,la gente si spaventa e non ci accetta. Chissà quando cambierà la mentalità dei nostri compaesani !

          • carmela

            senti ma come ti permetti di insinuare?ho solo detto c’è la crisi economica e non giustifico il crimine.sia chiaro a tutti

          • carmela

            ma di cosa parli sei impazzito?non giustifico il crimine,dico solo delinguono per il mancato lavoro.

        • carmela

          ti denuncio

          • Gerardo

            carmela fa pompini a 2€

          • carmela

            ora vado dai carabineri

  • nicola g.

    sto merdoso deve crepare

  • A causa di commenti poco consoni ci vediamo costretti a chiudere la discussione.