«Il delegato alle Attività produttive Vincenzo Specchio di concerto con il Presidente dell’agenzia dell’agricoltura Bruno Meterangelis alla luce delle avversità atmosferiche che hanno interessato vaste aree del nostro territorio, in particolar modo Tressanti, Posta Angeloni, Varatella, Sant’Andrea e le Torri, provocando ingenti danni alle colture (asparagi, pesche, albicocche, uva da tavola e uva da vino) a breve incontreranno le Associazioni di categoria per  valutare se ricorrano i presupposti per chiedere alla Regione Puglia il riconoscimento della calamità naturale ai sensi del d. lgs. 2004 n. 102. L’amministrazione comunale intende promuovere tutte le iniziative atte a garantire sostegno e vicinanza a tutti i produttori agricoli» fa sapere Specchio.

CONDIVIDI
  • Peppino cucchiara

    Che é successo????? Si é svegliato Specchio????? U’ Madonn…………. povridd, mo l’ ho fall na strunzet.