Ancora uno degli appuntamenti che accompagnano  BIBART “Immaginazione senza fili: dal Postimpressionismo al Neorealismo”, la Mostra dei grandi Maestri del Novecento in esposizione nel Polo Museale di Cerignola. Il 12 maggio 2017 alle ore 19.30 presso le “Officine Fornari” di  Cerignola, Piano San Rocco (Piano delle Fosse), presenteremo “Il seme del Male” (ed. Lettere Animate). Opera prima dello scrittore cerignolano Domenico Caputo, il romanzo è nato molti anni prima della sua scrittura avvenuta durante un periodo di disoccupazione forzata. La storia è ambientata tra i paesaggi tipici della sua terra d’origine, testimone di un legame carnale.

I coniugi Russo vengono ritrovati nella loro abitazione brutalmente torturati e uccisi. Il loro carnefice è disteso sul pavimento ucciso da un colpo d’arma da fuoco in fronte. Del piccolo Roberto Russo non si ha più traccia. L’ex agente della Polizia di Stato, Rosario Corsi, verrà richiamato in servizio da Michele Albanese, suo amico e superiore in grado, per aiutarlo a risolvere il caso lavorando sotto copertura. Bugie e segreti, paure e ricordi, fantasmi di una vita passata porteranno Rosario a scontrarsi con mostri ed eventi già vissuti. Verrà avvolto dall’oscurità, catapultato nel cuore del male più puro, dove il coraggio viene a mancare e le vie di uscita diventano minime. Benvenuti nel suo mondo. Dialogherà con l’autore: Giuseppe Galantino. Presenta e modera: Cinzia del Corral.