Terminati gli impegni dei campionati nazionali, con l’Ecolav Udas Volley che ha conquistato la salvezza nella B unica maschile e la Cav Libera Virtus promossa in B1 femminile, i riflettori degli appassionati di volley sono puntati sulla Tecnomaster.biz Pallavolo Cerignola. Il sestetto guidato da Michele Valentino affronterà domani (ore 18.30) l’Appia Project Mesagne nella gara 1 della finale playoff, che assegnerà il primo posto nella serie B2 2017/2018. Si gioca sulle tre sfide: in caso di un successo per parte dopo le prime due, la decisiva bella sarà giocata dalla formazione cerignolana in trasferta. La Pallavolo Cerignola nel girone A ha totalizzato nella regular season 71 punti, con un bilancio di venticinque affermazioni ed una sola sconfitta (in casa con Altamura) ed è pronta a sostenere un impegno che rappresenta una pagina storica per la giovanissima società ofantina, la quale ambisce al secondo salto di categoria consecutivo in altrettante stagioni. Il gruppo fucsia affila le armi ed è pronto, dopo una settimana intensa di allenamenti e di attesa, a confrontarsi con la regina del girone B in un confronto certamente stuzzicante.

L’Appia Project Mesagne ha riscritto tutti i record del massimo torneo regionale: ha concluso il campionato a punteggio pieno (78 punti su 78) cedendo alle avversarie solo tre set, con un quoziente set di 26, il più alto in tutta Italia. Le gialloblu hanno già messo in bacheca anche la coppa Puglia e vantano un organico sapientemente miscelato con giocatrici di esperienza e giovani di interessanti prospettive. Elementi più rappresentativi sono l’opposto e capitano Fiorini, le laterali Cristofaro e Valente ma tutto il team messapico ha dimostrato di essere di gran lignaggio.

La Pallavolo Cerignola farà leva sullo spirito di gruppo e sulla saggezza tattico-tecnica del duo Bellapianta-Tortora, sulle incursioni di Albanese, sulla capacità al centro di Giancane e Romano e la regia di Gagliardi. In difesa, Valentino scioglierà all’ultimo la riserva fra Rubino o Casalino cui affidare la maglia da libero.