Si terrà dal 1 – 7 Giugno 2017 presso le OFFICINE FORNARI la mostra elaborati laboratori UNITRE dalle ore 17.30 – 21.30. Tale mostra è per la chiusura dell’anno accademico 2016-2017.

Le Università della terza età nell’ultimo ventennio si sono affermate un po’ ovunque come servizio culturale rivolto alle persone adulte e anziane, impedite precedentemente di dedicarsi allo studio (o per necessità di intraprendere immediatamente un lavoro o per ritmi stressanti dell’attività produttiva, che non lasciava spazio ad altre attività sistematiche di tipo diverso).

Queste istituzioni sono ricercate e frequentate da persone con un titolo di studio di scuola elementare o media inferiore, di età media non di molto superiore ai sessant’anni. È interessante notare come la socializzazione e la razionalità siano considerate dalle persone adulte e anziane essenziali alla qualità della vita. Questi valori non sono assunti in termini di “esperienza diretta di incontro con altri”, come può avvenire anche al bar o nei luoghi di ritrovo, ma considerati come “settori di crescita della persona”, strettamente congiunti per i più con la capacità critica. Il dialogo è ricco quando diviene scambio di punti di vista, crescita personale, stimolo alla ricerca della verità.

Dalla ricerca sociologica emerge così una accresciuta consapevolezza negli adulti e anziani delle possibilità di vita piena e gratificante dopo l’attività lavorativa e del ruolo che la cultura ha nella qualità della vita nell’ultimo arco dell’esistenza. Con questo si spiega l’interesse che le Università della terza età hanno ovunque suscitato e stanno riscuotendo. Si richiede però da esse non un semplice intrattenimento ma “curriculi organici e sistematici”, finalizzati a migliorare l’inserimento sociale dei corsisti e ad offrire loro concretamente i mezzi per una nuova produttività, quella sociale.