Chi pensava fosse una partita in cui ci si doveva aspettare qualcosa (da una parte o dall’altra), è stato accontentato: Gigi Marinelli, coach della Castellano Udas, aveva chiaramente detto alla vigilia del match sulle difficoltà che avrebbe potuto incontrare la sua squadra contro il Basketball Lamezia. I calabresi si sono imposti 67-58 sui biancazzurri, rimandando all’ultima giornata i verdetti sulla promozione in Serie B. I padroni di casa nella prima parte del match forniscono una prova sontuosa, in cui Mounier, Stanionis e Costa fanno capire dove la partita si indirizzerà; di contro gli udassini appaiono in serie ambasce sin dall’avvio e provano a fare il loro gioco, ma evidenti sono gli errori in fase di possesso. A ciò si aggiunge una difesa troppo brutta per essere vera, ed all’intervallo lungo Lamezia conduce 40-23.

Nel terzo quarto Leo, Scarponi e Marchetti ritrovano il piglio perduto: la Castellano recupera quasi tutti i punti di svantaggio, riaprendo nettamente la sfida ed alla penultima sirena il risultato dice Lamezia 54-Castellano Udas 48. Gli ultimi 3′ risulteranno fatali ai “cannibali”, con l’allungo decisivo di Lazzarotti ed il duo Mounier-Costa che chiude definitivamente i conti, consegnando due punti pesanti come un macigno ai calabresi. Con la vittoria della Green Basket Palermo (prossimo avversario dei biancazzurri, ndr) contro Fabriano per 85-79, l’Udas è obbligata a vincere domenica davanti al proprio pubblico: per conquistare il primo posto (ora di Lamezia) bisogna sperare in notizie positive dal match fra Fabriano ed i gialloblu, in programma sabato. In caso di successi per entrambe, il quintetto cerignolano avrebbe comunque la certezza del secondo posto.

CLASSIFICA GIRONE C PLAYOFF ALLA QUINTA GIORNATA

Basketball Lamezia, Castellano Udas Cerignola 6; Green Bk Palermo, Janus Fabriano 4.

CONDIVIDI
  • ex cestista

    Cosa dire di più. Per il MOMENTO NULLA. Lasciamo lavorare i ragazzi in modo sereno e tranquillo, perchè domenica prossima ci si gioca una intera stagione le ciu aspettative erano sicuramente molto molto alte. (adesso invece dobbiamo sperare in una seconda posizione che allungherebbe le fatiche di una squadra ormai esausta, contro due formazioni altrettanto agguerrite di cui una sarà sicuramente la Battipagliese e l’altra una tra Costa d’Orlando o Nardò. Scusate se è poco) Il nostro palazzetto Domenica dovrà incitare la squadra creando un clima di assoluta confusione per la squadra ospite, così come è stato Domenica a Lamezia Terme e vi assicuro che per i nostri atleti non è stato assolutamente facile giocare 40 minuti in cui non c’è stato un attimo di tregua da parte della tifoseria di casa. Questa vittoria del Lamezia, oltre alle buone doti tecniche della squadra, ed in particolare di due/tre elementi, dovrà darne merito per un buon 30% al tifo dei propri tifosi.
    I commenti sulla chiusura li conserviamo per il finale di stagione, COMUNQUE VADANO LE COSE., perchè ci sono delle responsabilità che inevitabilmente dovranno venire fuori. La vittoria nella categoria superiore, semmai ci dovesse essere, non nasconderà, con i festeggiamenti, il VERO responsabile di tutto ciò, che inevitabilmente sarà chiamato a rispondere per le sue decisioni avute in un particolare momento della stagione, e per il bene del Basket di cerignola, con buona dose di ammissione da parte dello stesso,, a tirarsi fuori dai giochi, per il bene della pallacanestro cerignolana, che altrimenti celebrerà, in un prossimo futuro, i suoi funerali. Da buon intenditor poche parole.

    • Udassino

      Fai i nomi se hai le palle e non portare sfiga

      • ex cestista

        Se non sei un tonto…. si capisce bene a chi mi riferisco, tanto è vero che “furbetto” ti anche detto perchè non si tira fuori.
        Io sono più tifoso di te e proprio perchè amo il basket, non vorrei che si celebrino i funerali. E se non si cambia rotta, ma si cambierà in caso di promozione vedrai, perchè di questo ne sono certo, si finirà con l’andare indietro e non avanti.
        Udassino senza occhi……

    • furbetto

      Ma quando si tirera fuori se no come mangia?