La Cerignola sportiva non dimenticherà per molto tempo la stagione 2016-17. Dopo la promozione in Serie D dell’Audace Cerignola, quella in B1 e B2 di volley rispettivamente per Libera Virtus e Pallavolo Cerignola, arriva il sigillo della Castellano Udas in B di basket. Un traguardo raggiunto ieri sera al Pala “Dileo” per i biancazzurri di Gigi Marinelli, che hanno superato nel finale un mai domo Green Basket Palermo 73-65. Una lunga cavalcata durata 10 mesi: il titolo regionale conquistato con due turni di anticipo sulla fine della regular season, una fase interzona che ha mostrato la qualità e il dinamismo di un team che ha dovuto far fronte alle assenze forzate di Sims e Cooper, fermati dalla vicenda tesseramenti irregolari, superando qualche possibile difficoltà. Invece così non è stato: la Castellano Udas si è meritata questa promozione storica dopo averla cercata per due anni consecutivi; un allenatore, Gigi Marinelli, che ha saputo compattare un gruppo anche nel momento più complicato, chiedendo a ciascun giocatore di dare sul campo il proprio gioco e la propria identità. Da Tredici a Scarponi, passando per Romano, Gambarota, Cota, Marchetti, Dimmito, Ulano e Leo non sono state tradite le attese.

Anche ieri contro i siciliani, gli udassini hanno stretto i denti, giocando una prima parte di gara intensa, con un vantaggio di dieci lunghezze all’intervallo lungo. Sempre al comando della situazione, la Castellano Udas ha subito un attimo di preoccupazione nelle prime fasi dell’ultimo quarto, quando la Green Basket ha raggiunto i padroni di casa sul 59 pari. Dopo una stagione lunghissima, le fatiche si fanno sentire, ma la forza dei biancazzurri non cessa di emergere: dalla distanza Leo, Gambarota e Romano realizzano le triple che spengono i propositi dei biancoverdi siciliani, facendo partire all’ultima sirena i festeggiamenti strameritati. Una festa cominciata nel palasport, proseguita per le vie della città per molte ore e che durerà una intera settimana prima della pausa estiva con la testa alla B, conquistata e voluta con determinazione da una squadra ampiamente superiore alle altre.

CLASSIFICA FINALE GIRONE C PLAYOFF

Castellano Udas Cerignola 8; Janus Fabriano, Basketball Lamezia 6; Green Basket Palermo 4.

CONDIVIDI
  • Cino Sara

    Che silenzioooooo! Passatemi il termine ma tutti i “capiscitori” che hanno commentato pochi articoli quest’anno dove sono? e’ vero che molti trenta secondi prima della fine sono andati via, forse non sanno com’è finita? Ciao Ciao BBBBBBBBBBBBBelli!

    • the jackal

      molti pensavano di venire a portare “u cunz”,ma sono dovuti andar via di fretta per non essere immortalati nella festa! Siamo in B e a queste persone proprio non lo sciut aBBaschh

  • Gianluca

    Complimenti vivissimi alla squadra ed alla società, capaci di fare una grande impresa che da
    lustro ad una città intera.

  • Marcello

    Ricordiamo che nel calcio anche la rinata Gioventù Cerignola di mister Schiavone è stata promossa dalla terza alla seconda categoria.

  • TIFO

    MA SE NN LA VINCEVATE VOI CHE AVETE SPESO E NN DIMENTICATELO 220 MILA EURO CHE ALCUNE SQUADRE DI B FANNO IL CAMPIONATO X SALVARSI AVETE FATTO PIU’ DEL VOSTRO DOVERE SE NO ERAVATE UNA BARZELLETTA

    • the jackal

      arrampicati pure sugli specchi gufetto deluso!