“Il centrodestra unito vince anche a Cerignola”. E’ questo il tema di un aperitivo politico promosso dalla Fondazione Tatarella e da Grandangolo, Osservatorio politico, venerdì 16 giugno alle ore 18.30 presso il Gazebo Bar Karma in Piazza Cesare Battisti. Dopo la vittoria del centrodestra, che è andato al ballottaggio in tutti i comuni coinvolti alle recenti elezioni amministrative, a spese dei grillini e del civismo, la Fondazione Tatarella ha invitato tutti i cittadini che si riconoscono nel centrodestra a confrontarsi sulla possibilità di costruire anche a Cerignola un centrodestra unito e competitivo in grado di tornare a vincere anche nella città di Salvatore Tatarella.

Ed è proprio dall’esperienza dell’amministrazione politica del Sindaco Tatarella, recentemente scomparso e da tutti ricordato come esempio di buon governo, che il centrodestra dovrebbe ripartire. Sono passati solo due anni dal corto circuito del centrodestra e molte cose sono cambiate. Due anni fa a Cerignola il centrodestra, lacerato da mille polemiche, ha vissuto il suo peggior momento arrivando al minimo storico alle comunali e presentandosi diviso alle regionali. Una condizione politica irripetibile che ha permesso al civismo di affermarsi proprio grazie allo spazio vuoto lasciato a destra.

  • Di destra

    Fabrizio Tatarella questa è un ottima idea ,però tieni fuori i personaggi della vecchia politica di destra che tanto fanno rimpiangere tuo padre e tuo zio ,quando parlo di vecchia politica parlo anche degli attuali giovani che praticano la vecchia politica forza italia e compagnia bella .Cerca di riprendere in mano gli ideali della destra quella vera quella che non ne ha per nessuno quella che una volta io votavo e ci credevo ,quella che non fa inciuci e non si sottomette a personalismi che portano solo a corruzione, praticamente puoi chiamarmi nostalgico o fuori tempo ma io ti chiedo di riprendere le idee del M.S.I. del grande GIorgio che poi diventò Alleanza nazionale, ma quella di tuo zio e di tuo padre non quella di Fini che ci ha umiliato e scaraventato nel baratro più totale .

  • Via via

    Ma chi rappresenterà forza italia il sindaco Metta? Perché non pensò che la banda bassotti abbia la faccia tosta di presentarsi a questa manifestazione

  • enzo

    questo incontro non ha alcun valore,perchè nessuno o quasi dei soggetti politici indicati è stato invitato a parteciparvi.prendetevi l’aperitivo e poi andatevene a casa sereni,il centrodestra non si riorganizza così!

    • GIOVANNI

      Frabrizio non fuori i vecchi personaggi della politica di destra, ma fuori alcuni personaggi dell’attuale politica di centro destra di Cerignola, per interderci i vari Vitullo e company, servitori di Metta. Questi hanno distrutto in un baleno quegli ideali che tuo ZIO e tuo PADRE a Cerignola ci avevano trasmessi e in cui tanti giovani di allora e di ora ci abbiamo creduto , e con quali risultati. Via i Franco Metta, che ai funerali ha avuto il coraggio di dire che Salvatore lo amava, Lo ha amato a tal punto che lo mandò fuori prima dal M S I, e poi non lo ha accettato in Alleanza Nazionale, ed ecco che è nata la Cicogna.

  • cdx

    Ma secondo voi Fabrizio Tatarella o ancora di più Marco
    Trombetta possono riorganizzare il centro destra a Cerignola.

    Il comunicato parla di un centro destra diviso alle scorse
    amministrative e di minimi storici,

    io ricordo una coalizione di cdx unita e i minimi il cdx a Cerignola
    li ha raggiunti in altri tempi.

    Mentre ricordo Fabrizio Tatarella che candidato con Fitto
    alle Regionali abbia sostenuto il Civismo di Metta per poi disconoscerlo quando
    la poltrona per lui non c’era.

    Cerignola ha bisogno di serietà non di apertivi

    • enzo

      qui si cerca di prendere in giro la gente! ma scusate,tatarella chiedeva voti ai civici per le regionali mentre trombetta al ballottaggio sosteneva il civismo andando anche contro le indicazioni della maggioranza del partito.ricordate i suoi manifesti e quelli di laguardia? e gli incontri promossi da trombetta con il coordinatore regionale di forza italia? ora ci vogliono far credere che queste scelte erano di altri?

  • Civico

    Manca la Cicogna, Federazione Civica, e le sue tante trasformazioni, e soprattutto il candidato sindaco, l’unico in grado di rappresentarli: Franco Metta!