Convocato per le 18,30, questo pomeriggio ci sarà il consiglio comunale, che presumibilmente tarderà il suo inizio a causa del caldo e del mancato funzionamento dei condizionatori in aula consiliare.

Previste due interrogazioni sulla questione ZTL, una proposta da Tommaso Sgarro del Partito Democratico e l’altra da Vincenzo Specchio di Federazione Civica. Cittadini e commercianti sul tema si starebbero chiedendo – secondo gli interroganti – le ragioni delle mancate modifiche, annunciate dal Sindaco Metta in consiglio lo scorso 11 aprile. Proprio a tal proposito si apprende di una dettagliata relazione per motivare i ritardi a firma Francesco Delvino. Terza interrogazione – in capo al centrosinistra – riguarda la questione del cattivo odore.

Dopo diverse istanze tecniche, tra cui il riconoscimento dei debiti fuori bilancio, alcune variazioni al bilancio di previsione e permessi di costruzione, vi sarà il DUC, con la costituzione della Associazione del Distretto Urbano del Commercio “Cerignola fa centro”.

Si proseguirà con il Regolamento di contabilità, come dodicesimo punto ci sarà il problema sicurezza ed ordine pubblico, un tema al quale si giungerà – se si giungerà – sicuramente dopo un dibattito estenuante; dopo la questione riguardante le integrazioni al Piano di alienazione e valorizzazione dei beni comunali – undicesimo accapo -, riguardante i suoli prospicenti via Fra Daniele.

Un consiglio in cui a presidiare ci saranno ancora le Forze dell’Ordine, con l’intento ben dichiarato dal Presidente del Consiglio di permettere un sereno svolgimento dei lavori del consiglio.

LA MANIFESTAZIONE ALLE 21,00 – Un corteo da Palazzo di Città a Piazza Duomo sfilerà  alle 21,00 di oggi per dire basta al cattivo odore, alla gestione dell’ambiente e per dimostrare tutta la propria disapprovazione nei confronti dell’amministrazione.

  • Attenzione

    Spero che in consiglio si prenderanno serie decisioni per il canale lagrimaro ormai diventato una bomba ecologica

  • PD….

    Al 12 punto ” ordine e sicurezza”!!??? E non si sa se se ne parlerà??…
    Tra i primi punti i commercianti che non hanno ottenuto le modifiche richieste..??
    MA STATE FUORI SI TESTA??
    CHI SE NE FREGA DEI COMMERCIANTI E DELLE MODIFICHE!!
    LA SICUREZZA O L’ORDINE PUBBLICO DEVE ESSERE IL
    RPIMO PUNTO DI DISCUSSIONE SGARRO MA CHE CAXXO FATE??!!!!!!
    PENSATE SOLO ALLA ZTL E LE COSE SERIE QUANDO SGARRO??!!!
    E VOI SIETE IL NUOVO?
    QUELLI CHE PENSANO AL BENE DEI CITTADINI??
    O VOLETE IL VOTO DEI COMMERCIANTI??
    CRISTO SANTO NELLE MANI DI CHI CI TROVIAMO!!!!!