A Margherita di Savoia i Carabinieri della locale Stazione, durante un servizio di controllo del territorio in orario notturno, nella notte tra martedì e mercoledì scorsi hanno arrestato quattro soggetti di Cerignola che avevano appena rubato un’auto:

Reddavide Francesco, cl. ’85;

Reddavide Matteo, cl. ’89;

Izzi Giuseppe, cl. ’90;

Compierchio Francesco, cl. ’96.

I militari hanno intercettato i malviventi a bordo di una FORD Focus mentre con questa stavano trainando una ALFA ROMEO Giulietta rubata poco prima in via Garibaldi. Ne è scaturito un pericoloso inseguimento che i quattro fuggitivi, quando hanno capito di non riuscire reggere a causa del peso del veicolo trainato, hanno concluso all’improvviso, per tentare di scappare a piedi. I Carabinieri però, non persisi d’animo, si sono lanciati anch’essi in una faticosa corsa, riuscendo infine a bloccarli e arrestarli. All’interno delle autovetture sono stati ritrovati vari attrezzi da scasso e una centralina elettrica, sottoposti a sequestro. I quattro sono stati posti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

CONDIVIDI
  • Gino Latilla

    Colpa della crisi.

    • Sandro

      La crisi?

  • Anto

    MINCHIA CHE 4 SFIGATI!!!
    andate a Lavorare come fanno tutti il vero TUMORE di Cerignola siete VOI.

    • anto2

      speriamo che gli rifanno il lato B

    • Zenigata

      Vabbè che stiamo parlando di ben 4 persone per portare via un’auto e li arrestano pure…non è che siano da Ocean Eleven…

      • laura

        Li arrestano perche stanno li infami come te

        • Mario

          Non ci stanno gli infami! ci sono persone che per comprarsi un’auto vanno a lavorare onestamente e che fanno bene a denunciare questi parassiti. Ti brucia che magari non possono portarti in vacanza?
          Complimenti ai carabinieri e un incoraggiamento a denunciare casi simili.