Un consiglio comunale che si annuncia effervescente a causa della protesta in corso dei cittadini per la “puzza”. All’ordine del giorno 6 punti:

  1. Comunicazioni
  2. Variazione al Bilancio di Previsione finanziario 2017-2019
  3. Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio
  4. Attestazione interesse pubblico sulla richiesta di permesso per costruire in deroga da parte della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano
  5. Autorizzazione a rilasciare la deroga alle vigenti NTA del Prg per insediamento produttivo per ditta Diciomma
  6. Approvazione Regolamento di Contabilità

Di seguito la cronaca live a partire dalle 20,00 dall’aula consiliare

  • che città sbaragliata

    comunque è l’unica città al mondo in cui chi assiste al Consiglio Comunale possa intervenire. Nelle città civili questi soggetti vengono allontanati dall’aula senza più entrarvi. Non entro nel merito delle ragioni delle proteste, ma il Consiglio Comunale è la riunione più importante che esiste in una città civile, se vengono meno le condizioni del suo svolgimento per cittadini che purtroppo non conoscono bene il regolamento, sarà la buon’ora che si applichi sto cacchio di regolamento. Partecipare non significa intervenire e per di più interrompere. Sono fatti molto gravi. Per qualcuno che fraintende il senso, lo scrivente è totalmente contro Metta ma le istituzioni vanno rispettate. Ovviamente da parte di tutti. A partire dal primo cittadino.

    • legalità

      Ma ti sei chiesto del perché di tutto ciò?hai detto bene”nelle società civili non avviene” a te interpretare la risposta.

  • LELLO

    Ma guardate bene nei video chi protesta!!!!Ma di cosa parliamo??ma basta!!!!!!