«Stiamo assistendo ad un altro paradosso frutto di sciatteria amministrativa: diverse decine di sanzioni per infrazioni al codice della Strada effettuate tra maggio e giugno mentre ancora vigeva la sperimentazione della Zona a Traffico Limitato». A dichiararlo è Vincenzo Specchio, consigliere comunale di Federazione Civica che richiama l’ordinanza sindacale 65 del 27/6/2017: «Mentre l’organo di governo, in questo caso il sindaco, dice che tutte le precedenti ordinanze sono superate dall’ultima e che la fase sperimentale è prorogata fino al 30/06/2017, il braccio amministrativo, la polizia municipale continua a multare come nulla fosse i cittadini nella ZTL. Il classico caso di un cane che si morde la coda».

Per il consigliere comunale di Federazione Civica: «è indispensabile che l’Amministrazione Comunale revochi tutte le multe elevate durante la fase sperimentale. Non è giusto continuare a salassare i cittadini per cortocircuiti comunicativi tra Giunta e Comando dei Vigili Urbani. Una “gaffe” come questa è un altro pesante mattone che si aggiunge al periodo di certo non brillante che la Polizia Municipale sta vivendo sotto la guida di Delvino».

E ai cittadini rivolge un invito Specchio: «chi ha bisogno di info, chiarimenti, supporto può venire a trovarci presso la sede di Federazione Civica, in via Sette Fratelli Cervi 14, a Cerignola, dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 21. Faremo in modo di tutelare gli interessi e i diritti dei cittadini con tutti gli strumenti, legittimi e democratici, a disposizione».

3 COMMENTI

  1. Caro Specchio, se veramente ci tieni a Cerignola la soluzione è una sola: staccare la spina a questa amministrazione di cialtroni. I numeri ci sono. Forza e coraggio. I tuoi figli ti ringrazieranno.

  2. Con una
    fava, si possono prendere due piccioni ! Infatti, il Consigliere Vincenzo
    Specchio di maggioranza a tempo o a condizione , da una parte con tale
    informazione-invito spiega la “gaffe” venuta fuori tra Giunta e Comando la
    Polizia Municipale andando incontro a utenti della strada contravvenzionati
    illegittimamente , e dall’altra porta a casa consensi da utilizzate alla
    bisogna, in un futuro chissà forse più vicino del previsto. Non mi è chiaro,
    però, il motivo per cui il suo rilievo non sia stato mosso a nome di
    Federazione Civica, quale gruppo consiliare al momento in leggero attrito in
    particolar modo col Sindaco Metta.
    Alla luce di
    tanto , non posso non rilevare come la “opposizione consiliare” composta
    principalmente dal Partito Democratico,non abbia essa preso la iniziativa al
    posto del Consigliere Specchio che, a tutti gli effetti egli risulta essere
    ancora in maggioranza sebbene come figura ibrida , ribadendo quanto sopra
    accennato. Ciò, starebbe a dimostrare per l’ennesima volta quale sia la qualità
    della opposizione messa in campo dal Partito di Renzi

  3. Le multe del periodo di sperimentazione sono state giá pagate quindi di che revoche parli

Comments are closed.