Dopo le proteste di commercianti e cittadini e l’incalzare delle opposizioni e di Federazione Civica sulla questione ZTL e sulle modifiche promesse e non ancora effettuate da Palazzo di Città arrivano le prime risposte.

«Agli impegni presi stiamo dando seguito, alle varianti approvate in Consiglio stiamo dando ampiamente esecuzione – ha detto Loredana Lepore, Capogruppo de “La Cicogna” -. Le modifiche alla Zona a Traffico Limitato approvate saranno presto esecutive, alle modifiche approvate sono state poste altre migliorie».

Dello stesso avviso il consigliere Sandro Moccia: «Pienamente soddisfatti del lavoro profuso dal Sindaco e dal Comandante della Polizia Municipale dott. Delvino. Solo seguendo attivamente l’operatività dell’Amministrazione si può comprendere quali siano i tempi burocratici occorrenti perché un atto possa diventare, poi, esecutivo».

«Agli impegni presi questa amministrazione da seguito – conferma il consigliere Vincenzo Erinnio -. Chi fa politica sa benissimo che c’è un iter burocratico da rispettare. Le modifiche alla Ztl approvate rispecchiano le volontà dei cittadini. Questo vuol dire amministrare. Si va avanti con grande soddisfazione».

Parole, quelle dei consiglieri cicognini, che seguono quanto affermato già nei giorni scorsi dal primo cittadino: «ho preso degli impegni in consiglio e saranno rigorosamente rispettati». E sul finire della settimana si apprende sia stato completato l’iter burocratico per le modifiche. Adesso manca solo l’attuazione.

CONDIVIDI