È accaduto poco dopo la mezzanotte su viale Giuseppe Di Vittorio all'altezza del sottopassaggio di piazza della Repubblica. Violento lo scontro tra un'autovettura proveniente dal sottovia e uno scooter che viaggiava su viale Di Vittorio.
Nell'impatto il passeggero a bordo del motociclo (erano in due i ragazzi, ndr) è volato finendo contro il vetro del portellone posteriore di un'auto in sosta, rompendolo.
Per costui la peggio – visto che non vi sono state conseguenze importanti per l'autista dell'auto e per il pilota dello scooter -; l'uomo, pur avendo battuto la testa, perdeva copiosamente sangue dal piede destro ed è stato soccorso da un cittadino che, vista la situazione del ragazzo, ha fermato un'autovettura in transito chiedendo di accompagnare il malcapitato al Pronto Soccorso.
Successivamente sono giunti sul posto la Polizia per i rilievi, i Carabinieri e l'ambulanza del 118, che ha soccorso l'autista del ciclomotore in apparente stato confusionale.
Sulla dinamica esatta e le responsabilità dei fatti e in corso l'indagine della Polizia.

CONDIVIDI
  • Mary

    Ma avete preferenze nel mettere le notizie ? No vabbe e solo per il fatti che non ho mai trovato il la notizia del incidente successo in via Manfredonia il 19 luglio 2017 ore 01:20 circa … A sto punto o mettete tutto quello che succede o lasciate fare a chi veramente ha intenzione di mettere le cose….

    • Ve t’appugg

      Mariett vevte cucc, ca gh orarie! Anzir ve prepor turchieve secc.

      • Mary

        Fatti gli affari tuoi e vai a dormire tu che non capisci ma beata minkia

  • Zingarelli

    Si dice il conducente no il pilota dello scooter o l’ autista del ciclomotore. Redazione su

    • gino latilla

      non si può usare il sostantivo autista per colui che guirda un ciclomotore!!!! Che ignorantità!!!!

  • Troglodita

    E i vigili dove sono? È colpa di Vino e della ZetaTiElla!!

  • Carmela

    Certo ci è la crisi

    • Carmela la Bagascia

      Mamt é zoccl

  • Bevogazzosa

    Troppa droga in giro, troppa…………………….

  • reporter

    ASSURDOOOO…..la polizia locale ( i vigili urbani), perchè cosi si vogliono far chiamare, dileguati li vedi soltanto passeggiare con una punto di colore blu per le vie cittadine. Io li chiamrei ‘Turisti per caso’ a Cerignola.

    Almeno prima il comandante ‘ Montrone’ lo vedivi in giro, ma questo neanche l’ombra. mah……

    • Antonio Di Carlo classe 1952

      Hai ragione, é vero, veramente TURISTI PER CASO!!!! Occhiali da sole, sempre sorridenti, mai a disposizione dell”utente, le vigilesse peggio dei vigili. E’ veramente uno schifo. Del VINO dove c**** ti nascondi????? METTA vuoi fare qualcosa o ti nascondi pure tu?

  • Laura

    Le due signore si distinguono sempre. E ci tengono a commentare………..e noi non possiamo fare a meno delle loro uscite illuminanti.
    Ma mi piacerebbe sapere chi siete realmente

    • Carmela la Bagascia

      Sono la zia di Carmela, sorella della mamma, abbiamo in comune lo stesso mestiere. Ci puoi trovare facilmente………..

      • Laura

        Siete ridicole……………..con le vostre affermazioni (sempre le solite) anche su temi importanti che coinvolgono la vostra città. Sapete esprimere un concetto serio? o la vostra professione, almeno, questo traspare dal tuo nick, non te lo concede?
        Forse volete farvi pubblicità per acquisire più clienti?
        Dai……..per favore…….se siete donne, ma forse non lo siete, fate sentire la vostra voce, ma in modo serio.
        Buon lavoro!

      • Laura

        complimenti per il cognome

        • Carmen P.

          Trattasi di pseudo artistico Signora Laura, certamente Lei avrà capito. Il mio cognome é Pettirani, visto che Lei ci tiene cosi tanto a saperlo. Non ho bisogno di fare reclame su questo giornale, gli affari vanno bene. Vuole sapere come si affrontano i temi importanti di Cerignola? Facile, basta cambiare di città. Buon lavoro anche a Lei Signora Laura, stia bene.