Primo giorno ufficiale di lavoro oggi per l’Audace Cerignola 2017/2018: questo pomeriggio, alle ore 17, si è dato il via alla stagione con il raduno allo stadio “Monterisi” e la prima seduta di allenamento. Nonostante la temperatura torrida, molti tifosi e simpatizzanti hanno occupato la tribuna centrale dell’impianto di via Napoli, sostenendo con cori ed applausi la squadra fin dal momento di ingresso in campo, mostrando un grande entusiasmo per il ritorno in serie D dopo 17 anni. La seduta è durata circa un’ora e trequarti: prima la parte atletica diretta da Angelo Casalese, poi mister Farina ha fatto svolgere alcune esercitazioni dividendo il gruppo in due parti e poi la chiusura con una mini partitella svoltasi a campo ridotto. Domattina è fissata la partenza per il ritiro di San Giovanni Rotondo, nel quale gli ofantini resteranno fino al 12 agosto prossimo.

La società gialloblu contestualmente annuncia il tesseramento del calciatore Emanuele Manolo Pio Adamo, che ha da poco compiuto 19 anni. L’attaccante, cresciuto nelle giovanili di Ischia e Foggia (in cui ha esordito in coppa Italia), la scorsa stagione è stato girato in prestito dai rossoneri all’Herculaneum, nel girone H della serie D: un ottimo campionato quello disputato da Adamo, che con sei reti in 31 presenze ha contribuito fattivamente alla tranquilla salvezza dei campani. L’arrivo della punta esterna (con la formula del prestito) va ad accrescere le alternative a disposizione nel reparto under e, così come i precedenti giovani annunciati, anche in questo caso i gialloblu, grazie al lavoro del presidente Nicola Grieco e del Ds Mariano Fernandez, si sono assicurati un elemento di grande prospettiva ed assai promettente, seguito da un nutrito gruppo di formazioni interessate al ragazzo.

 

CONDIVIDI
  • federico

    pepè il carrozziere nella sua officina da mattina a sera non fa altro che parlare del cerignola calcio.tifoso da apprezzare.forza pepè sei mitico