Diffuse le ultime rilevazioni di Goletta Verde, il programma di Legambiente per il monitoraggio delle acque. In Puglia sono risultati sette i punti “fortemente inquinati”, due dei quali ubicati al margine di quella che è la costa preferita dai cerignolani per il mare.

Si tratta della Foce del Torrente Candelaro, in territorio di Manfredonia, dove il 20 luglio scorso è stata effettuata la rilevazione. E a seguire, nello stesso giorno, la Litoranea di Ponente, in territorio di Barletta. Per entrambi il bollino rosso di “fortemente inquinato”, ovvero margini alti di per Enterococchi intestinali (> 400 UFC/100ml) e/o Escherichia Coli (> 1000 UFC/100ml).

Entro i limiti invece Margherita di Savoia, quest’anno riconfermata tra le Bandiere Blu di Puglia.

8 COMMENTI

  1. Credo che il titolo di bandiera blu tenga conto anche di altri elementi oltre a quelli del mare come i servizi e strutture ricettive quindi è fuorviante il riferimento al solo dato relativo al livello di purezza delle acque.

      • Al tipo di donne bone..? Ma che significa?
        Forse volevi scrivere grazie anche alle Donne bone?
        Impara a scrivere waglio’ altrimenti le donne che si avvicineranno a te sono solo cessi !!
        Certo..dipende Da che intendi per donne bone.
        Secondo me a te basta che respirano e ti fai anche i water sporchi di m…..

Comments are closed.