Da oggi, finalmente, conseguire la patente di guida speciale per persone con diversa abilità non sarà più un problema: nasce a Cerignola il servizio dedicato alle persone diversamente abili che prima d’ora erano costrette ad andare a Foggia presso l’unica autoscuola della provincia che offrisse questo sacrosanto servizio.

Un nuovo servizio, offerto dall’Autoscuola Azzurra in collaborazione con l’autofficina Croce Foggia di Marcello Croce, da trent’anni impegnato nella configurazione di auto per diversamente abili, permetterà di conseguire patenti speciali per persone con diversa abilità utilizzando un’autovettura multi adattata.

Il veicolo prevede varie possibilità di configurazione: acceleratore a mano modello cerchiello sul volante, leva freno a lungo braccio, pomello con centralina ad infrarossi, posizionabile sia sul lato destro che sul lato sinistro del volante, acceleratore posizionabile sul lato sinistro del pedale del freno e cambio automatico robotizzato. Ogni guidatore, quindi, ha delle esigenze particolari e per soddisfarle si è pensato di adattare i veicoli alle necessità dei guidatori e non il contrario.

A farsi promotore di questa iniziativa è il titolare dell’Autoscuola Azzurra, Marco Pici, che dopo aver maturato un’esperienza decennale nel settore delle guide dedicate ai diversamente abili, ha deciso di tornare a Cerignola e portare qui la sua competenza: «La persona con diversa abilità non è un guidatore speciale, ma un guidatore con un’ auto speciale – racconta in esclusiva per lanotiziaweb.it. Occorre abbandonare i luoghi comuni ed approcciare in modo diverso, serio e responsabile. Ogni guidatore ha le sue caratteristiche ed è compito dell’istruttore riconoscerle e incanalarle “nel giusto senso di marcia”. Tutti hanno il diritto ed il dovere, verso se stessi, di rendersi autonomi e l’auto è un mezzo che offre non solo autonomia motoria ma anche e soprattutto capacità di gestione di spazi e distanze».

L’autoscuola promotrice del servizio unico in città offre, tra le altre cose, anche tutta la necessaria assistenza burocratica anche da un punto di vista medico. Una lodevole iniziativa che, oltre a rappresentare un esempio di lungimiranza imprenditoriale, apre una finestra positiva in una città come Cerignola troppo spesso teatro di cronache poco edificanti. Oggi è proprio la maglia nera della Capitanata ad esibire una sensibilità e un esempio di imprenditoria e servizi per la persona.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • Domenico

    Ammirevole iniziativa, complimenti!

  • Nato per soffrire

    FINALMENTE, BRAVI, COMPLIMENTI.