Domenica 20 agosto si è corsa a Montecalvo Irpino (AV) la 15^ edizione della “Medaglia d’oro S.Pompilio”. Più di settanta corridori, appartenenti alle categorie “Junior”, “Senior” 1 e 2, “Veterani” 1 e 2, “Gentleman” A e B, “Super Gentleman” A e B e “Debuttanti”, si sono presentati allo start del circuito asfaltato della località campana – 20 giri della lunghezza di 3 km con molti metri di dislivello nonostante la brevità del percorso– ma a completare i 60 km complessivi sono stati in 59.

Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro è stato il “padrone di casa” Adriano Luciano (avellinese, classe 1988, categoria “Junior”) della “World Cycling Cavaliere”, seguito dal secondo classificato Pasquale Papale (categoria “Junior” della “Planese Bike”) e Onofrio Monzilo (categoria “Junior” della “ASD Euronics Team), classificatosi terzo.

Ma ci sono buone notizie anche per le due ruote ofantine, con il giovane Vito Tampone (classe 2000 della “ASD Vecchie Glorie Cerignola”) che, alla sua prima uscita extra stagionale ed al rientro da un infortunio al ginocchio rimediato a maggio, con il 54° posto è risultato il primo (ed unico atleta non ritiratosi) della categoria “Debuttanti”. Una prestazione che lascia ben sperare per il prosieguo della stagione per il giovane ciclista cerignolano: «È stata una gara molto tecnica e nervosa ma sono contento di quello di questo risultato – ha commentato Vito Tampone, contattato dalla nostra testata –. Sono soddisfatto anche alla luce del fatto che vengo da un infortunio abbastanza pesante». Prossimo appuntamento per il giovane corridore domenica 3 settembre a Polla (SA), con il Campionato Nazionale su strada 2017, in attesa della corsa di casa: la “Granfondo di Cerignola” il 24 settembre.

Questo slideshow richiede JavaScript.

CONDIVIDI