La Pallavolo Cerignola punta in alto con Lea Vujevic e Doriana Bisceglia. Dopo l’arrivo di Natascia Mancuso, la rosa di Pino Filannino si fortifica grazie alla Vujevic: un’atleta dalle mille sfaccettature che con la maglia della Zambelli Orvieto, ha sin da subito conquistato l’interesse della società di Matteo Russo per il suo dinamismo. Con il passaggio in terra ofantina, Lea ha salutato l’Umbria, la promozione in A2 conquistata nel precedente anno e con il sorriso stampato sul volto dichiara: «Voglio vincere il più possibile ed il mio personale obiettivo è migliorarmi sempre più come giocatrice. La Pallavolo Cerignola mi è sembrata la scelta più corretta per la mia crescita». Nata a Kotor in Montenegro nel ’98, il nuovo innesto di casa fucsia disputerà il prossimo campionato di serie B2 con la maglia numero 1 nel ruolo di opposto.

A seguire la scia della nuova “pantera”, è Doriana Bisceglia : un volto conosciuto da tutti gli appassionati del Pala “Dileo” per la sua permanenza nel Manfredonia Volley. Con la grinta di una vera felina e l’altezza di 178 cm, il nuovo acquisto del coach Pino Filannino arriva direttamente da San Giovanni Rotondo e fra le sue passate esperienze vanta un anno in B2 con l’Asem Bari e due passaggi (da C a B2, da B2 a B1) con la maglia biancoceleste del Manfredonia. La Bisceglia rimane ancora una volta ancorata nel ruolo di fuorimano e accettando la nuova sfida dichiara: «Sono felicissima di cimentarmi in questa nuova avventura con la Pallavolo Cerignola, società giovane e in continua crescita, che ho seguito con piacere in questi anni e che si è subito distinta per serietà e professionalità. Qui ritroverò la mia compagna e soprattutto amica Angela Tralli e i coach Filannino e Valentino, con i quali ho condiviso bellissime stagioni. Non vedo l’ora di aggregarmi a questo gruppo e di iniziare a sudare insieme per questa maglia. Forza Cerignola!». La formazione cerignolana ha iniziato la preparazione e con la pretesa di pretendere il meglio dalle sue ragazze, sta lavorando per assimilare schemi e dettami del nuovo coach.