E’ iniziata ufficialmente anche l’avventura per la stagione 2017/2018 per l’Udas Volley, che sarà al via per il secondo anno consecutivo nella B unica maschile. La preparazione, con alla guida il tecnico Pozzi, si suddividerà fra sedute sulla sabbia in una struttura balneare di Margherita di Savoia ed allenamenti al pala “Dileo”. Negli ultimi giorni, il ds Roberto Ferraro ha completato la rosa da mettere a disposizione del nuovo coach. In banda, vestirà biancazzurro Ferdinando Lentini, classe 1986: con i quasi due metri di altezza, il martello siciliano ed ha avuto esperienze in B2 e B1, mentre la scorsa stagione ha affrontato l’Udas da avversario con la casacca del Galatina. Sottorete invece (e sempre dalla Sicilia) è giunto Luca Testagrossa, 28enne proveniente dalla Folgore Massa: Tanta B nel suo curriculum, il punto più alto la stagione con Corigliano, in cui sfiorò i playoff promozione per la A2. La linea verde è assicurata dal giovanissimo Mario Cianfrone, nato nel 1999 e nell’orbita della Pallavolo Molfetta fino al passato campionato, disputato in serie C da centrale. In biancazzurro agirà da opposto ed il ragazzo -con le varie convocazioni a livello giovanile regionale e non- sembra davvero promettente.

In regia, ad affiancare il figlio d’arte Tofoli, ecco Gianluca D’amicis: il palleggiatore nato nel 1988 si è diviso fra B2 e C e sarà una valida alternativa all’alzatore titolare. Il botto finale però è stato rappresentato dallo schiacciatore Pasquale Gabriele, reduce dall’annata in A2 con il Lagonegro ma che non ha esitato ad accettare l’ambiziosa proposta udassina. Per Gabriele trascorsi anche nella massima serie con le maglie di Verona, Ravenna ed una breve parentesi a Civitanova, prima di vivere la fortunata parentesi lucana. Mercato chiuso con un pezzo da novanta ed ora testa solo alla preparazione, per giungere nel miglior modo possibile all’esordio previsto in campionato per metà ottobre.

CONDIVIDI