Una pagina ricca di orgoglio per la città di Cerignola che, nelle scorse settimane, ha visto premiare con la prestigiosa onorificenza di Cavaliere al Merito il cerignolano Francesco Paolo Genovese. Nell’anno 2017, infatti, ha ricevuto il riconoscimento più alto, da parte del Presidente della Repubblica Mattarella, su proposta del Consiglio dei Ministri, e in particolare dal Ministero per l’Economia.

Francesco Paolo Genovese, dal 2007, ricopre l’incarico di Capo della Sezione Ispettorato Carte Valori del Ministero del Tesoro, presso lo stabilimento dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di Foggia; è inoltre delegato, sempre dal 2007, presso la Commissione Europea di Bruxelles del Gruppo 1683/95 del 29 Maggio 1995 “on a uniform format for a Visa – European Commission”. Si è speso in particolare nella progettazione di procedure di acquisizione di un sistema informatico per la rendicontazione della carte valori e per l’acquisizione dei dati all’interno di un sistema informatico di IPZS.

Da  capo della Sezione Ispettorato Carte Valori, Genovese si è occupato di attuare ispezioni nel controllo delle carte filigranate e di disporre procedure di verifica finalizzate alla trasparenza e alla regolarità per sorvegliare eventualmente casi di dispersione o sottrazione di carte valori.

La cerimonia di conferimento, all’interno della quale sarà letta la motivazione dell’encomio, si terrà presso la Prefettura di Foggia in data da destinarsi.

  • Luciano

    Sono queste le notizie che ci rendono orgogliosi. Un grande abbraccio .Bravo

  • Reporter

    Complimenti al Cerignolano Genovese.
    una stella Cerignolana che brilla nel firmamento delle soddisfazioni.
    Eccola la vera Cerignola, ancora grazie.