L’Audace Cerignola rompe il ghiaccio ed espugna Gragnano con un convincente 1-3, per la prima vittoria nel campionato di serie D. Farina resta fedele al 3-4-3 ma muta alcune pedine: tornano Dellino e Ciano in difesa, Cappellari e Vicedomini a centrocampo; il trio davanti è confermato con Longo-Gambino-Montaldi. Il Gragnano, a differenza della sfida di coppa Italia, viene schierato da Campana con un più prudente 4-1-4-1, nel quale Gatto fa da schermo davanti alla retroguardia e Cissè è il riferimento avanzato. Già al 3′ Gambino prova la via della porta, il suo tiro al volo è deviato in corner. La squadra ofantina ha costantemente in mano le redini del gioco e bisogna arrivare al 28′ per annotare un destro a giro largo di Iannini. Gli ospiti manovrano ma non riescono a sfondare, il Gragnano prova ad uscire fuori ma non crea pericoli alla difesa cerignolana. Cioce blocca la conclusione di Gambino dalla media distanza, ed al 32′ l’Audace passa. Azione avviata da Ciano, proseguita sul lato destro da Gambino e sfera sui piedi di Montaldi: sinistro dal limite imparabile con una leggera deviazione e il benevolo aiuto del palo interno. Abagnale c’è sul tentativo di Cissè, poi ancora Gambino non trova la giusta potenza per battere nuovamente il portiere campano. I gialloblu sono pimpanti e visibilmente cresciuti atleticamente, Ciano e Vicedomini impeccabili nei reparti di competenza per precisione di interventi e pulizia di gioco. Al 43′ Abagnale si infortuna in uno scontro al limite della sua area e viene sostituito da Maraolo. Nel secondo dei cinque minuti di recupero concessi nella prima frazione, i padroni di casa pareggiano nell’unica, minima sbavatura dei ragazzi di Farina. Una corta respinta difensiva è preda di Carfora, che fa partire un sinistro sul palo lungo che si insacca imparabilmente per l’1-1 col quale si va al riposo.

Il Cerignola non si scoraggia e riparte di slancio: Iannini agisce più avanzato e le occasioni arrivano in serie. Longo da terra serve Russo, il cui tiro è contrato in angolo, poi Cioce esce a valanga su Montaldi. Dalla seguente battuta dalla bandierina, Vicedomini pesca Di Bari tutto solo sul secondo palo: colpo di testa e nuovo vantaggio ospite (53′). Tre giri di lancette e la pratica è chiusa: splendida combinazione Montaldi-Cappellari, centro per Gambino che in mezzo all’area deposita per il primo gol in maglia gialloblu. Farina dispone poi i suoi con il 4-3-3, in virtù degli ingressi di Ngom e Benvenga per Dellino e Longo. I napoletani non ne hanno più e rischiano di subire altri gol: veronica di Gambino e cross di esterno per la testata di Montaldi ed il plastico tuffo di Cioce. Il portiere dei pastai si salva di piede su Montaldi, fra i protagonisti assoluti della ripresa con Iannini. Martone salva sulla linea un colpo di testa dell’inesauribile Montaldi odierno, poi da segnalare l’esordio stagionale per Carmine Marinaro, dopo una serie di intoppi fisici.

«I ragazzi sono scesi in campo con il piglio giusto – ha detto mister Franceco Farina a margine dell’incontro -. Lo avevo anticipato che si era lavorato in settimana molto sui diversi aspetti del gioco e eravamo molto concentrati. Credo si sia visto proprio questo. Abbiamo incontrato un avversario ben messo in campo e siamo stati bravi a far circolare palla, ad esprimerci come sappiamo e a finalizzare». Vittoria meritata, netta ed arrivata col metodo Farina: una formazione che ha corso, imposto il suo gioco con agonismo e tecnica. Ora bisogna proseguire sul sentiero tracciato, perché domenica è già tempo di grandi incroci: al “Monterisi” sarà atteso il Taranto di Cozza.

GRAGNANO-AUDACE CERIGNOLA 1-3

Gragnano: Cioce, Liccardi, Martone, Esposito, Grimaldi (78′ Montuori), Gatto, Mansour (86′ Guidone), Formisano (58′ Cioffi), Carfora, La Monica, Cissè (64′ Cascella). A disposizione: Bruno, Greco, Napolitano, Scognamiglio, Chagas. Allenatore: Rosario Campana.

Audace Cerignola: Abagnale (43′ Maraolo), Ciano, Di Bari (74′ Pollidori), Dellino (58′ Ngom), Cappellari, Vicedomini, Iannini, Russo L., Montaldi (86′ Marinaro C.), Gambino, Longo (62′ Benvenga). A disposizione: Portaccio, Russo S., Di Cillo, Adamo. Allenatore: Francesco Farina.

Reti: 32′ Montaldi, 47′ pt Carfora (G), 53′ Di Bari, 56′ Gambino.

Ammoniti: Gatto, Cioffi (G); Iannini (AC).

Angoli: 2-7. Fuorigioco: 2-2. Recuperi: 4′ pt, 5′ st.

Arbitro: Centi (Viterbo). Assistenti: Benedetto (Crotone)-Spataro (Rossano).

  • ElDiablo

    Complimenti ragazzi …oggi è davvero cominciato il nostro campionato

  • Rino

    FORZA CERGNOLA SEMPRE

    • Kriminal

      Vorresti dire : Forza Audace CERIGNOLA !

      • RINO

        Si, esatto. Sempre Forza Audace Cergnola. Siete grandi, faceteci sognare.