Presentata nella serata di ieri, 17 settembre, la compagine di volley maschile “Fenice” che si appresta a giocare il campionato di serie C; nella splendida cornice del Copacabana a Margherita di Savoia, la squadra dei main sponsor Michele Monaco (Tecnomaster.biz) e Vincenzo Errico (Vinicola Errico), nata appena nel 2014, ha tracciato il percorso futuro e presentato l’intero organigramma, dallo staff tecnico ai settori giovanili.

Presente tra gli altri l’assessore allo sport Carlo Dercole: «A Cerignola abbiamo un solo palazzetto – ha detto – che poi è un palestrone adattato, che può ospitare 99 persone. Loro nel 2015 hanno avuto in utilizzo la palestra della Carducci e l’hanno rimessa a nuovo per poterla meglio utilizzare. Adesso ci apprestiamo ad inaugurare una nuova struttura in via Tiroasegno che permetterà a questi ragazzi ancora di crescere. Dobbiamo però unire le forze però. Cerignola non può più sostenere due squadre per ogni disciplina. Unire le forze vuol dire puntare non alla B, ma alla serie A».

«Vogliamo far bene – ha ribadito Michele Monaco della Tecnomaster.biz -, vogliamo vincere e abbiamo tutte le carte in regola per farlo. La solidità economica di questa società non possono vantarla tutti. Da qui partiamo per una stagione che di certo ci regalerà soddisfazioni».

E’ ottimista anche il coach Pino Tauro, guida dal forte carisma. «La Fenice può essere un punto di riferimento importante per il volley maschile di capitanata. Abbiamo costruito una squadra che punta ai primi posti, anche se non basta arrivare primi per esser promossi, ma c’è lo scoglio dei play-off. Con i ragazzi stiamo lavorando per creare una squadra che abbia personalità».

Nel finale la sorpresa: la Fenice giocherà al Pala Cicogna, la tensostruttura in via Tiroasegno dove inoltre uno dei main sponsor della squadra ha effettuato importanti investimenti. Da qui comincia l’avventura in C dei giallogranata, ottimisti, fiduciosi e ambiziosi. A microfoni spenti lo dicono: «vinceremo il campionato».