La prima storica in serie B finisce con una pesante sconfitta per la Castellano Udas Basket: i biancazzurri di Gigi Marinelli, in trasferta, subiscono una severa lezione dal Basket Campli per 89-64. La fiammata udassina a firma di Gambarota e Colonnelli con uno 0-8 fa pensare ad un avvio positivo, ma basta poco a Cantagalli e Serafini per riprendere i fuggitivi cercando subito un allungo importante, tant’è che al primo quarto gli abruzzesi chiudono 21-15. Non cambia la fisionomia di gioco dei padroni di casa nel secondo quarto, mentre gli ospiti faticano a creare occasioni: in più troppi palloni persi banalmente e l’approccio psicologico alla gara non è stato dei migliori. Ne sanno qualcosa Tredici e Colonnelli, recuperati in extremis dall’influenza ed all’intervallo lungo Campli è a +12 (44-32). Negli spogliatoi, Gigi Marinelli cerca di spronare i giocatori ad una reazione: Tredici, Marchetti e Iannilli provano a colmare il gap. Campli si rivela cinico quanto basta ed a risultato acquisito si permette di far riposare qualche titolare, per i “cannibali” molto da rivedere sulla condotta di gara. Un rovescio che deve essere assorbito al più presto, visto che fra sei giorni ci sarà l’esordio al Pala “Dileo” contro Giulianova, vittorioso al supplementare 70-62 contro Teramo.

CLASSIFICA ALLA PRIMA GIORNATA

Globo Campli, Sicoma Val di Ceppo Perugia, Allianz Pazienza Cestistica San Severo, Rossella Virtus Civitanova Marche, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio, Giulianova Basket 85, Amatori Basket Pescara, Basket Recanati 2; Castellano Udas Cerignola, We’re Basket Ortona, Olimpia Matera, Di Pinto Panifici Bisceglie, Pallacanestro Frata Nardò, Goldengas Pallacanestro Senigallia, Ristopro Fabriano, Teramo Basket 0.

CONDIVIDI
  • Bellomo

    Il Campli dalla scorsa stagione a cambiato 7 / 10 di squadra con l’inserimento di 4 under presi 25 punti una squadra da centro classifica boom.

    • andrea

      bla bla bla! parli manco fossi coach messina! Sappiamo tutti che l’udas deve fare un campionato di assestamento! la società in pochi anni è passata da prima divisione alla serie B! Quindi fai poco il professore,perchè siamo solo all’inizio e in ogni caso l’obittivo stagionale non è vincere il campionato!