E’ stato presentato a Cerignola, presso la sede dell’Associazione di Promozione Culturale La Bottega della Cultura diretta da Daniela Tattoli, il libro della scrittrice sanseverese Maria Teresa Infante dal titolo “Il richiamo”. La scrittrice, vincitrice del premio letterario “Zingarelli” nel 2016 nella sezione poesia inedita con Senz’alba, racconto nel romanzo un intreccio di storie vissute nella sua terra natale: un viaggio nella memoria fra esperienze passate e delusioni legate all’attaccamento testardo ed anche a quel senso di orgoglio che spinge a lottare per i propri ideali, di riscatto in ciascuno dei protagonisti del romanzo. Maria Teresa Infante in esclusiva per lanotiziaweb.it si racconta: «Questo romanzo, nato per caso, mi ha portato tante emozioni dentro me e nella mia famiglia, in cui si trovano alcuni frammenti in questa opera, che pian piano vengono in evidenza. Un altro bel ricordo è stato la vittoria nel 2016 al Premio Letterario “Zingarelli”: per me è stata una sorpresa inaspettata vincere con “Senz’alba” e questo mi ha fatto amare ancora di più questa terra». Fra il pubblico c’era anche il presidente del Premio “Zingarelli” Antonio Daddario, che ha confermato ufficialmente la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione fissata per il 24 ottobre con sede (salvo variazioni, ndr) in aula consiliare a Palazzo di Città.

CONDIVIDI