Venerdì 6 ottobre, presso il Cine-Teatro Roma, si terrà il convegno “Il DNA-limiti e possibilità di utilizzo a fini probatori”, organizzato dall’Associazione Forense di Cerignola. Ad una prima parte teorica, finalizzata ad analizzare il ruolo delle scienze forensi sulla scena del crimine, il ruolo del medico legale ed i limiti e la possibilità di utilizzo del DNA a fini probatori, seguirà una parte pratica, durante la quale si svolgeranno dimostrazioni di tecniche di sopralluogo scientifico e di analisi investigative sulla scena del crimine.

Tanti gli illustri relatori, tra i quali la criminologa Dr.ssa Roberta Bruzzone, il P.M. del Tribunale di Foggia Dott. Vincenzo M. Bafundi, il G.I.P. presso il Tribunale di Foggia Dott. Armando Dello Iacovo, il Presidente COA Foggia Avv. Stefano Pio Foglia, il Presidente dell’Associazione Forense Cerignola Avv. Tommaso Dilorenzo, il Segretario della Camera Penale di Capitanata Avv. Giovanni Quarticelli ed il medico legale Dott. Fabio Farina.