Sempre in Cerignola, nella mattinata del 5 ottobre, una pattuglia della Squadra Volante del Commissariato P.S. è intervenuta presso  una scuola elementare ubicata nel centro di Cerignola;  alcuni dipendenti della scuola avevano segnalato la presenza di  ragazzi incappucciati, intenti a  nascondere qualcosa in un anfratto creato in un muretto di recinzione dell’istituto.

Gli agenti intervenuti, ispezionando il luogo indicato, hanno rinvenuto  una pistola  Revolver mod. P.38, sequestrata a carico di ignoti; dagli accertamenti effettuati, l’arma è risultata essere inoffensiva, in quanto priva di tappo rosso ma con canna piombata.

Seppur non idonea a sparare, l’arma proprio per le caratteristiche descritte era assolutamente idonea ad incutere timore e ad essere utilizzata per compiere azioni criminose.

La presenza massiccia di pattuglie in servizio di controllo del territorio e il loro tempestivo intervento hanno probabilmente indotto i giovani ad abbandonare l’arma.  Sono in corso indagini della Polizia di Stato per individuare  gli autori del gesto.

CONDIVIDI