Partirà giovedì 19 ottobre da Bologna, attraversando lo “Stivale”, la prima edizione del tour de “Le Mille e 118 Miglia del Soccorso”, nato da un’idea del dottor Cristian Manuel Perez, medico anestesista e rianimatore originario della stessa città felsinea. L’evento, promosso da “La Sorgente Onlus”, il cui direttore sanitario è lo stesso dottor Perez, in partnership con l’ANAS (Azienda Nazionale Autonoma delle Strade), nasce dal desiderio espresso dal medico emiliano di mettere assieme tutte le associazioni di ambulanze in un progetto che le unisse all’insegna della solidarietà e del senso civico.

Cristian Manuel Perez nasce a Bologna 41 anni fa, da padre latino-americano e madre tedesco-polacca. Parla cinque lingue e nel suo cursus honorum vanta missioni in Afghanistan durante le quali ha svolto attività di medico delle emergenze, negli ospedali di Herat e Kabul. La Sorgente Onlus sarà impegnata in questa manifestazione “on the road” con l’utilizzo di mezzi propri: da ambulanze ad auto e moto mediche. Ogni tappa del giro sarà contraddistinta da momenti di sensibilizzazione e formazione nelle piazze, a carattere gratuito, rivolti alla cittadinanza: oltre a dimostrazioni pratiche inerenti i temi cardine della manifestazione vi saranno anche proposte educative dalle quali saranno chiamate ad attingere le scuole coinvolte nell’iniziativa. Accade, drammaticamente, spesso che dinanzi ad un incidente, di lieve, media o grave entità, non si sappia come comportarsi. Ed ecco, quindi, che questa tipologia di formazione per il primo soccorso si presenta come occasione da non farsi sfuggire, fondamentale per acquisire quelle nozioni da mettere in pratica in quei delicati frangenti.

Questo tour nazionale – che passerà, fra gli altri, da centri quali Roma, Genova, Ravenna, San Marino e L’Aquila e che volgerà al termine il 29 ottobre – giungerà anche a Cerignola, nella mattinata di domenica 22 ottobre (ore 11.00), presso Piazza Duomo. L’evento è sostenuto anche da “CMP – Global Medical Division” (azienda di service nel settore sanitario), “AIMI” (Associazione Interprofessionale Medico-Infermieristica), “Global AID – Italia en el Perù”, “Solidarietà è Bologna” e patrocinato da Comune di Bologna, Comune di Granarolo dell’Emilia, Città dell’Aquila, Comune di San Severino Marche, Ordine Provinciale dei Medici di Bologna e Ordine di Malta.

Questo slideshow richiede JavaScript.