“Dona una calza, dona una sorriso!” è l’iniziativa già lanciata lo scorso anno dall’Assessorato alle Politiche Sociali e del Lavoro del Comune di Cerignola. “E’ l’occasione anche quest’anno, per tutti i cerignolani e per tutti i soggetti del Terzo Settore dimostrare ancora una volta la generosità donando la tradizionale calza di dolciumi ai bambini che vivono in una situazione di disagio. Chiunque quindi può contribuire a questa ricorrenza, raggiungendoci presso la Casa della Solidarietà, il 31 ottobre giorno in cui avverrà la distribuzione dei doni”. Così Rino Pezzano, Assessore alle Politiche Sociali e del Lavoro del Comune di Cerignola, ha annunciato la seconda edizione dell’iniziativa al termine della giunta svoltasi in mattinata che ha approvato una delibera finalizzata alla sensibilizzazione di tutte le realtà del volontariato, del Terzo Settore e non solo in iniziative a vantaggio dei più deboli.

“Quella di Cerignola è una comunità che sa essere solidale e lo ha dimostrato già nella passata edizione di questa iniziativa – spiega Pezzano -, sono sempre più convinto che anche quest’anno saranno davvero in tanti a rispondere dall’appello lanciato da parte del nostro assessorato per donare un sorriso ai bambini meno fortunati”. Anche i singoli cittadini, quindi, potranno contribuire a tale iniziativa che ancora una volta dimostrerebbe la generosità dei cerignolani nell’essere solidali. “Un ringraziamento particolare a coloro che ci supporteranno in tale iniziativa – dichiara il Vicesindaco Pezzano -. Lo scopo dell’iniziativa sarà quello di regalare un sorriso ai più piccoli che non avrebbero altrimenti la possibilità di
festeggiare una ricorrenza molto sentita sul nostro territorio”.

Un segnale forte quello che giunge dall’amministrazione comunale che lancia essa stessa l’invito rivolto a tutte le associazioni ed alle realtà rappresentative del Terzo Settore, che negli ultimi tempi si mostra sempre attento alle situazioni di necessità e di bisogno nei confronti delle categorie più deboli. “Iniziative di questo genere non vanno dimenticate – conclude Pezzano -, poiché oltre a creare sinergia fra i soggetti coinvolti, dimostrano la presenza dell’assessorato al fianco dei cerignolani meno abbienti”. Appuntamento al 31 ottobre per “Dona una calza, Dona un sorriso!”.