La quarta giornata della serie B (girone C) propone per la Castellano Udas l’insidiosa trasferta domani a Perugia, contro il Val Di Ceppo. I biancazzurri di Marinelli, rinfrancati dalla ottima seconda parte di gara contro Recanati, in cui si è visto qualche progresso sul piano del gioco, proveranno ad interrompere la striscia negativa. Arrivasse una vittoria, sarebbe un’autentica boccata d’ossigeno in attesa di qualche buona notizia di mercato, dopo l’addio di Andrea Iannilli. La vigilia della sfida è sintetizzata per lanotiziaweb.it da Sasha Kushchev, uno dei volti nuovi e fra coloro che insieme a Marchetti, Colonnelli e Gambarota ha destato una buona impressione in questo avvio di campionato. «Sarà una sfida difficile contro una squadra che fa della velocità la sua arma migliore -dice l’udassino- e dovremo stare attenti. Contro Recanati siamo stati bravi a recuperare nella seconda parte del match ma non è bastato: continuiamo a lavorare cercando di migliorare su alcuni errori di costruzione del gioco e se possibile portare a casa la vittoria».

Gli umbri, dopo l’esordio vittorioso contro Matera, sono incappati in due sconfitte (Campli e Nardò): guidati da Paolo Pierrotti, puntano sul neoacquisto Monacelli con l’apporto di Metejka e Yantchoue per rendere vita dura ai “cannibali”. Palla a due della gara alle 18, con direzione arbitrale affidata a Alberto Giansante di Siena e Davide Cirinei di San Vincenzo (LI).

CONDIVIDI