Si chiama Teore Grimaldi, classe ’71, il nuovo allenatore dell’Audace Cerignola. Dopo l’esonero di Vincenzo Feola e le dimissioni del disse Mariano Fernandez, la dirigenza gialloblu ha subito mosso le pedine giuste per rimettere in moto la squadra.

Arriva così sulla panchina del Monterisi il nuovo tecnico, ex Frattese, Gladiator e Savoia. Per lui importanti esperienze nei campionati nazionali di serie D. Dopo diversi anni alla guida di squadre dei campionati giovanili, di rilievo l’esperienza con la Nerostellati Frattese, ripartita dalla Promozione per tornare nel grande calcio. In tre anni Grimaldi ha contribuito alla risalita del sodalizio nerostellato in Serie D.

Il campano ha già assunto la guida della squadra sostenendo il primo allenamento con i gialloblu. «Siamo felici per l’arrivo di Grimaldi sulla panchina del Cerignola – ha detto il presidente Nicola Grieco -. A lui il benvenuto e l’augurio di buon lavoro».

Intanto in casa Audace, a partire da mercoledì sera, sono stati mandati via per volontà della società gli atleti Gaetano Iannini, Giuseppe Gambino e Alfredo Varsi. Partenze che potrebbero non essere le uniche, considerata la voglia di cambiamento in seno al sodalizio gialloblu.

CONDIVIDI
  • Emilio

    Domenica prossima verrà esonerato!!! Questo è peggio dei 2 precedenti

  • Cecilia la sor d belen

    Parlano del nuovo allenatore come se fosse Carletto Ancelotti

  • Cecilia la sor d belen

    Nicola Nicola….tu sei nato con la camicia.
    A noi manc la canuttir c’hann dht

    • Eldiablo

      Vedo che i commenti sono sempre dettati da ignoranza e invidia … Che pena
      Forza Audace

      • ✍🏽

        Quando sei ricco o benestante gli “ altri” pensano che sia nato fortunato e sperano che tu cada per ridere e godere.
        In realtà non sanno che i soldi non si trovano sotto il cavolo ma spesso ( non sempre) sono il frutto di lavoro, sacrificio, preoccupazioni, rischi ecc ecc
        Non entro nel merito dei soldi del Presidente a cui va il mio augurio per l’innegabile impegno profuso, ma mi fanno pena quelli che vivono di invidie e vogliono vederti cadere sol perché nella vita erano niente e tali sono rimasti.
        Mai sia ti dovesse capitare un guaio serio una disgrazia, eccoli lì pronti a godere, criticare, emettere giudizi, darti colpe che non meriti è così via dicendo.
        A questa gente auguro il meglio, la cattiveria nutre gli incapaci.
        Buona giornata a tutti

        • Cecilia la sor d belen

          Frutto soprattutto di rischi.
          Hai proprio ragione.

      • Cecilia la sor d belen

        Secondo me sei un dipendente de “anche i ricchi piangono”.
        Solo i buffoni, gli incapaci e i cor nuti, che marciranno nello sterco animale, esonerano un allenatore dopo due partite.

        • ElDiablo

          Mio Dio ma da dove viene fuori questa tua invidia ? a rosicare così ci si rovina il fegato
          Vivi sereno/a e non ci pensare più senti a me
          Forza Audace

  • Giovannino

    E i giocatori cacciati che devono ridare i soldi indietro? Vi meritate la terza categoria non la serie d!