Bottino pieno per la Fighters Dibisceglia-Colucci, pochi giorni fa, in quel di Massa Carrara per gli Unified World Championship, svolti nelle giornate comprese tra il 25 e il 29 ottobre 2017. Il team cerignolano trova ben 28 podi, con i 9 atleti che hanno gareggiato, risultando tra le squadre più titolate in terra toscana.

Una classifica che parla pugliese, grazie a Fabio Caputo, bronzo sia nei 305 che nei 306, Denise Matera, oro nei 313 e argento nei 327, Maria Cavallo, bronzo nei 323 e argento nei 324, Pasquale Difrancesco, argento nei 328 e oro nei 419, Stefano Mazzilli, oro nei 533 e 790, argento nei 534, Carmine Rutigliano, il più premiato, con medaglia d’oro nei 316, 317, 490, 407, e bronzo nei 790, Vincenzo Iacoviello, oro nei 343, argento nei 329 e bronzo nei 369 e 330, infine Michele Dilernia con l’oro nei 344 e 330, bronzo 369, e Francesco Dilernia con l’oro nei 329, argento nei 330 e 343 (e anche un argento a squadra), e bronzo nei 369.

Grande soddisfazione per il Maestro Savino Dibisceglia che, a lanotiziaweb.it, racconta: «E’ stato un anno fantastico per noi, e ogni volta non mi stanco di elogiare questi ragazzi che riescono sempre a stupirmi per dedizione e professionalità, nonostante la giovane età. Tanto ancora faremo, già a partire dal prossimo impegno a fine novembre. Voglio, infine, ringraziare i miei amici e collaboratori, il Maestro Domenico Colucci e gli istruttori Gianni Marinaro, Giuseppe Ferraro e Enzo Dileo». 

Il prossimo 29 novembre, e fino al 3 dicembre, il Maestro Savino Dibisceglia gareggerà nei campionati mondiali in Bielorussia, a Minsk, nella categoria dei pesi massimi +91 kg; una battaglia difficile alla quale il concittadino sta lavorando da diverse settimane, col supporto dei colleghi e l’incoraggiamento dei tanti atleti da lui stessi allenati. Potrebbe essere, in caso positivo, la ciliegina sulla torta per questo 2017 ricco di successi e soddisfazioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.