La Fmi Shop Pallavolo domina al Pala Dileo per 3-0 contro il Palermo: una vittoria importante per le atlete di coach Filannino che stanno conducendo una serie B2 di tutto rispetto grazie all’aiuto costante di Ameri e Catalano. Grandi prestazioni per Rubino in difesa che, salvando palla dopo palla, sembra aver ritrovato l’antico smalto perduto. Per la sesta giornata di campionato, la Fmishop è scesa in campo con: Ameri, Catalano, Mancuso, Tralli, Bisceglia, Giancane e Rubino nel ruolo di libero. Per il Palermo invece: Angelova, Campagna, Composto, Moltrasio, Russo, Lombardo e Vaccaro.

Partono male le “pantere” nel primo parziale: Russo supera il muro, Campagna fa ace, il pallonetto vincente di Camposto porta le compagne sull’1-6: Giancane realizza una fast, il servizio out della Mancuso e il lungolinea di Lombardo vedono Palermo avanti 5-10. La Pallavolo Cerignola si rigenera con una potente Tralli in attacco: è grazie a lei che il punteggio inizia a svoltare a favore delle padrone di casa. Con tre punti di differenza dalle avversarie, Catalano inizia ad alzare palle vincenti: la Pipe di Ameri mette in confusione la difesa dell’Ultragel, Bisceglia e Mancuso iniziano a segnare con regolarità. Sul 16-14, al rientro del timeout chiamato dalla squadra ospite, le cerignolane ci danno dentro e a suon di punti concludono a favore il set: Ameri non conosce rivali, Bisceglia si rivela in ottima forma in prima linea; Rubino sembra non sbagliarne una, gli errori di Angelova e Lombardo segnano il 24-23 prima del destro della Bisceglia.
Nel secondo periodo le fucsia iniziano a reagire immediatamente al tentativo di fuga delle siciliane: la doppietta della Mancuso fa impazzire l’intero palazzetto locale. La Pallavolo Cerignola intensifica la sua difesa, Ameri si scaraventa sul libero, Tralli a crea le doverose distanze con un muro su Russo ed un’altro sulla pipe di Lombardo. Da quel momento, Filannino si compiace nel vedere l’ottimo gioco delle sue ragazze: il tabellone segna il 14-11, l’Ultragel tenta di chiamare la carica ma non riesce: ancora ottime Ameri e Tralli, il fallo di posizione delle ospiti rivela la preoccupazione delle avversarie e Mancuso vola da posto 4. A giochi quasi ultimati le ofantine non indietreggiano affatto, il secondo tocco di Catalano e la parallela di Mancuso fanno cambiare nuovamente campo sul 25-22.
La terza frazione continua nel segno della Fmi Shop: il duo Mancuso-Bisceglia macina punti e mentre Ameri e Rubino blindano la difesa, Giancane mura Lombardi e Tralli entra nel muro avversario siglando il 10-5. Sembra davvero tutto facile La Fmi Shop quando il diagonale di Ameri ha la meglio sul libero e la fast di Giancane è imprendibile per le palermitane. Sul 17-14, la tenacia della Pallavolo Cerignola si mostra all’intero Pala Dileo: Tralli con un pallonetto, Bisceglia tre volte a segno alla battuta e Catalano chiude il match sul 25-18 con un secondo tocco vincente. Nel prossimo turno, la difficile trasferta sul campo delle messinesi del Villazuccaro Schultze in un confronto di alta classifica.