Gli Uniti per Cerignola cadono in quel di Manfredonia per 2-1: nonostante la grande prestazione di Balzano, le ofantine giocano duro ma inciampano nel secondo tempo a causa della rimonta firmata da Bosco. Per la settima giornata di campionato, mister Patetta ha schierato: Sciannamea in porta, Dilucia in difesa, Maratea e Frisani sulle fasce e Balzano in attacco. Per le sipontine: Palumbo E. in porta, Nardella, Palumbo G., Castriotta e Ciociola.

Partono bene le ragazze cerignolane: Frisani e Dilucia ci provano ma è solo Balzano a sbloccare il risultato con un destro che spiazza la Palumbo E.. Con lo 0-1, le ofantine proseguono bene nel loro match: Sciannamea riesce a parare la Longo, ma nulla può su Ciociola, che realizza con dinamismo e superbia. Da quel momento in poi, il quintetto ospite spinge verso l’area avversaria ma non supera l’ostacolo Palumbo E. che ancora una volta blinda con classe la porta sipontina: Balzano ci riprova ma non centra l’obbiettivo, Frisani sfiora l’impresa dalle fasce e Dilucia spreca l’assist della compagna Frisani.
Nel secondo tempo, il clima del palazzetto di casa si surriscalda: i tifosi cerignolani contestano le scelte dell’arbitro, Maratea lascia il campo a causa di un contrasto di Ciociola. Con l’ingresso di Dantone la storia sembra variare: il Manfredonia spinge forte, ma gli Uniti per Cerignola tentano il colpo con Balzano prima del goal improvviso della Bosco in area. Sul 2-1, l’ingresso di Di Bari e di Maratea fa esplodere la reazione delle gialloblu: Frisani viene respinta in tre occasioni differenti, Maratea ci prova da centrocampo e Balzano non conclude. Nonostante l’ultimo tentativo di Di Bari in area, la partita si conclude 2-1 per il Manfredonia 2000.
CLASSIFICA SERIE C ALLA SETTIMA GIORNATA
Manfredonia 2000 18; Atletic Club Taranto 15; Olympic Trani 14; Sirio, Sammichele, Makula Molfetta, Atletico Melpignano 13; Arcadia Bisceglie 12; Uniti per Cerignola 10; Soccer Sava, Soccer Altamura 9; Futsal Salinis 3; Atletico Bitonto C5, Neapolis Futsal Club 0.