Il decimo turno della serie B prevede per la Castellano Udas la trasferta in Abruzzo, contro l’Amatori Pescara. I biancazzurri di Gigi Marinelli, dopo la vittoria a fil di sirena contro Nardò, hanno passato la settimana per preparare questa sfida con meticolosità ed anche dall’infermeria giungono segnali incoraggianti: salvo sorprese dell’ultim’ora, dovrebbe rientrare in campo anche Gianluca Tredici, fermo per infortunio da molti giorni. L’Amatori Basket Pescara, allenato da Stefano Rajola, si presenta con la prospettiva di non fallire l’appuntamento casalingo, dopo la sconfitta di Campli per 80-62: gli abruzzesi contano sulla classe di Drigo, Capitanelli e D’Eustachio ed in classifica ha 10 punti all’attivo, frutto di cinque vittorie e quattro sconfitte. Simone Colonnelli, intervistato dal nostro giornale, dice: «Sarà una sfida molto tosta, non sarà facile ma andremo a cercare di fare il nostro gioco e vincere. Contro Nardò ce la saremmo potuta giocare al supplementare, Markus è stato fortunato a metterla nel canestro: è stata una boccata d’ossigeno importante». Si prevede una sfida ad alto contenuto emotivo, con fischio d’avvio domani alle 18: direzione arbitrale affidata alla coppia bolognese Calella-Albertazzi.

CONDIVIDI
  • Lettore

    Un inciso! Non sò chi abbia scritto l’articolo, ma i giocatori citati nello stesso sono della squadra del Campli basket e non dell’amatori Pescara.