I lavori che hanno portato alla realizzazione della rotatoria di via 25 Aprile, incrocio Viale di Ponente, Viale di Levante, via Pantanella sono in fase di completamento e Martedì 5 Dicembre alle ore 10:30 la Total Erg consegnerà al Comune di Cerignola l’opera.

“Ho seguito costantemente i lavori effettuati dalla Total Erg sull’incrocio di Via 25 Aprile – Via Pantanella – Vale di Levante – Viale di Ponente. Ricordo molto bene le lamentele dei residenti costretti da anni ad assistere all’indecoroso spettacolo delle gare notturne di rally, le lamentele degli automobilisti che per attraversare il pericoloso incrocio dovevano farsi il segno della croce con la speranza che tutto andasse bene – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica arch. Tommaso Bufano – Abbiamo dato fine a questa triste e duratura indecenza. Oggi il pericoloso incrocio è regolato da una rotatoria abbondantemente illuminata nelle ore serali, da canalizzazione del traffico su Viale di Levante, Viale di Ponente e Via 25 Aprile. L’intera area è stata corredata di segnaletica orizzontale, le zone adibite a parcheggio sono state livellate, sono state abbattute le barriere architettoniche che impedivano alle persone con disabilità l’utilizzo del marciapiede per accedere al supermercato CONAD e al condominio – spiega l’Assessore Bufano – Tutto ciò è stato possibile grazie alla collaborazione tra il pubblico ed il privato. La Total Erg aveva l’obbligo di effettuare lavori prescritti dalle normative per i quali avrebbe dovuto pagare gli oneri di concessione edilizia, oneri scomputati mediante l’esecuzione dei lavori per conto del Comune di Cerignola. Oggi l’intera area è stata rigenerata, la viabilità ordinata e corretta è stata garantita proprio nella zona che sarà oggetto di ulteriori ed importanti interventi di rigenerazione urbana. Mentre restituiamo alla città un’importante opera avviamo i lavori, sempre su Via 25 Aprile, del costruendo centro diurno per anziani nel rudere degli ex stalloni Pavoncelli la cui prima pietra sarà posata Sabato 2 Dicembre.

Conclude l’Assessore Bufano – Questo è il nostro modo di operare per il bene di questa città, trasformiamo i ruderi abbandonati in edifici architettonicamente belli e socialmente utili, rendiamo aree non sicure in zone dove la sicurezza è il fiore all’occhiello”.

  • Pasquale

    Assessore,

    Gli accessi del distributore TotalErg erano illegali da sempre (si trovano a meno di 12 metri dall’incrocio di Via XXV Aprile).

    Adesso non solo si troveranno a ridosso dell’incrocio, ma addirittura DENTRO UNA ROTATORIA.

    Più illegale di così…

  • esasperato

    e la rotatoria di porta Candela quando si decideranno a farla?