Al via domani 1° dicembre la finestra di mercato per le squadre di serie D e tra queste il Cerignola. Dopo gli addii di gente come (fra gli altri) Gambino, Iannini e Montaldi, che avevano occupato la scena del mercato estivo, la compagine ofantina punta a dei rimpiazzi mirati, senza acquisti faraonici. Profilo basso quindi per la squadra di Nicola Grieco, che si muoverà secondo la regola del “pochi ma buoni”.

Il primo colpo potrebbe essere annunciato nelle prossime ore e sarà Nicola Loiodice. L’estroso esterno d’attacco è stato tra i protagonisti della promozione in serie D lo scorso anno con 11 reti realizzate ed un contributo redditizio in termini di qualità ed assist in prima linea. Un ritorno quindi – dall’Omnia Bitonto -, in un reparto che andava assortito con uomini dalle caratteristiche differenti.

GLI INNESTI Non sarebbero molti gli acquisti a cui punta il presidente gialloblu Nicola Grieco, che in versione direttore sportivo, ha già fatto due innesti di livello: Adriano Louzada, andato a segno all’esordio con il San Severo ed autore di un’ottima prestazione col Pomigliano, e appunto il fantasista barese. In entrata, Grieco a stretto contatto con Grimaldi, starebbe pensando ad un importante rinforzo in difesa, un centrale di categoria, e a due centrocampisti: sarebbero di certo esclusi dalle trattative atleti a fine carriera. Per l’attacco l’unico acquisto possibile è un ariete, per offrire più varietà al gioco offensivo dei gialloblu. A questi potrebbero aggiungersi degli under suggeriti da mister Teore Grimaldi.

LE ALTRE DI D Non resteranno a guardare le altre squadre di serie D già attive sul fronte trasferimenti. C’è l’interessamento di tutte le “grandi” per l’esterno del Francavilla in Sinni Giuseppe Volpicelli, che la dirigenza lucana ha ufficialmente blindato. Tra gli oggetti del desiderio di questo mercato anche la punta Antonio Picci in forza al Gravina, e l’ex- Latina Luciano Rabbeni. E’ già sul mercato l’attaccante classe ’88 Sergio Cruz, autore di due reti in tredici apparizioni in Serie D con la maglia del Picerno, al quale sono interessate almeno cinque squadre. In diversi giurano poi la possibilità di arrivare ad alcuni gioielli del Potenza. Ci sarebbe infatti il forte pressing del Team Altamura su almeno due uomini oggi alla corte di Ragno. Lo stesso Cerignola sarebbe pronto a pescare nel centrocampo potentino. Movimenti importanti anche per la Cavese, mentre tutto tace a Potenza. Le altre di media e bassa classifica si stano tutte rinforzando, a partire proprio da quelle di Capitanata, Manfredonia e San Severo. Un dicembre di fuoco che aprirà a movimenti importanti sul fronte classifica.

CONDIVIDI