Gara impegnativa questo pomeriggio al Pala DIleo per la Fmishop Pallavolo Cerignola, la compagine ofantina impegnata nel campionato di B2 femminile, che si troverà di fronte la SIFI Kondor Catania alle 18,30.

Reduce da una vittoria a Castellana Grotte – dopo due turni opachi -, la squadra di coach Pino Filannino vuole proseguire il suo camino in fase positiva e chiudere bene l’anno. Si riparte dallo 0-3 inflitto alla Brio Lingerie Castellana e dalla grande voglia di farsi valere nel torneo. In settimana Angela Tralli ha avuto qualche acciacco alla schiena, dovuto ai troppi allenamenti e ad uno stato influenzale comune a molti atleti in questi tempi: per qualche giorno non si è allenata e da giovedì è ritornata in gruppo. Formazione sempre da rimaneggiare, ma che si è smepre impegnata fino all’ultimo servizio per onorare la maglia.

Di fronte una squadra, Catania, quinta in classifica con 18 punti, uno in più delle ofantine. Arrivano da una sconfitta al quinto set contro Palmi in trasferta, dopo la vittoria casalinga al tie break la settimana prima con Modica. Hanno racimolato solo due punti nelle ultime due gare e di certo vorranno far risultato con una diretta concorrente come la compagine fucsia.

«Si affrontano due squadre importanti per questo campionato – dicono dalla dirigenza fucsia -, con la Kondor Catania che punta ai piani alti della classifica. Verranno qui per prendersi tutta la posta in palio, ma troveranno un gruppo agguerrito, che vuole sfatare il mito, al negativo, del Pala Dileo, e far sua la partita. Proveremo a vincere perché vogliamo chiudere alla grande un anno solare che ci ha regalato tanti successi». Con questa gara infatti termina il 2017, che ha visto la Pallavolo Cerignola approdare nel campionato nazionale di B2.

Gennaro Balzano
La Gazzetta del Mezzogiorno