Insidiosa e trasferta per la Dilillo Libera Virtus Cerignola, attesa nel pomeriggio di domenica 17 a Roma dall’Acqua&Sapone Vollleygroup in una sfida complessa che chiude l’annata solare delle virtusine con il decimo turno di B1. Le gialloblù arrivano da una bella vittoria 1-3 in Molise contro l’Europea 92 Isernia, vittoria che ha di fatto certificato il buon momento di forma della squadra di Salvatore Albanese e Cosimo Dilucia. Le ultime due belle prestazioni, in casa e in trasferta fanno ben sperare la tifoseria gialloblu, considerato che in campo a Roma ci sarà quasi certamente lo storico libero gialloblu Pia Tribuzio.

La squadra romana ha un importante progetto, con investimenti considerevoli nella prima squadra, dove militano anche atlete di A, ma anche nei settori giovanili. Sono squadra solida capace di mettere in difficoltà chiunque. Tuttavia, seppur ben dotate tecnicamente, hanno vissuto momenti di blackout, come nell’ottavo turno casalingo con Isernia – squadra battuta domenica scorsa dalle gialloblu -, che ha costretto la Volleygroup al tie break.

Difendono il momento di crescita le cerignolane, con la dirigenza sempre più convinta di aver ben operato in estate. «Non è semplice approcciarsi ad un nuovo torneo e noi, nonostante un primo momento di confusione adesso stiamo dimostrando di esserci». Con primo servizio alle 18,00 al Palazzetto San Paolo, la gara sarà diretta da Deborah Proietti e Dalila Villano.