La Pallavolo Cerignola si impone per 3-0 sulla Sifi Kondor Catania e saluta i propri tifosi con grandi prestazioni in campo: il capitano Mancuso fa crescere il suo bottino in attacco, Ameri non delude le aspettative e il duo Bisceglia-Barbaro non spreca occasioni in prima linea. Travolgente anche Catalano che, nonostante la sua giovane età, serve come non mai palle vincenti e pulite. Per la decima giornata di campionato, coach Filannino ha schierato: Ameri, Barbaro, Catalano, Mancuso, Tralli, Bisceglia e Rubino nel ruolo di libero. Per le catanesi in campo: Vescovo, Bilardi, Tomaselli, Buiatti, Torre, Morfino e il libero Foscari.

Già dal fischio d’inizio, le due squadre ingranano la marcia: il punteggio oscilla in equilibrio, la Fmi Shop stringe i denti e non demorde. Buiatti e Torre per le siciliane, Bisceglia e Tralli con un pallonetto a mettersi in evidenza. Le fucsia prendono il comando, il gioco si fa più interessante ed il lungolinea siglato da capitan Mancuso apre le porte della fuga: Ameri fa ace, Bisceglia a segno con un pallonetto facile, seguita a ruota dalla compagna Barbaro che conclude il primo set per 25-21 con un’attacco da prima linea che non lascia scampo alle avversarie. Il secondo parziale sembra copiare il primo: Torre apre in bellezza, il Catania sembra riscattarsi ma la reazione delle ofantine sembra imminente. In men che non si dica, le padrone di casa iniziano infatti a conquistare palle vincenti: servizio vincente di Mancuso, muro di Catalano su Tomaselli, mani out di Barbaro e l’ace di Ameri portano la Pallavolo Cerignola in vantaggio di due punti. Sul 13-11, la Sifi Kondor si indebolisce drasticamente e per le atlete di Filannino diventa naturale approfittare della situazione: la bordata laterale di Bisceglia è chirurgica, Mancuso segna con regolarità, Catalano fa ace ed è nuovamente Barbaro a chiudere per il nuovo cambio di campo (25-18).
Col morale alto ed un gioco di squadra riscoperto, per la Fmi Shop diventa tutto facile: Catalano benissimo dai nove metri, Barbaro non spreca occasioni e mette in difficoltà la difesa catanese con un colpo da maestro. Nulla è lasciato al caso, il duo Barbaro-Catalano continua a spingere sull’acceleratore, il mani out di Ameri ed il contrasto a rete vinto da Tralli spengono totalmente le rivali. I due punti decisivi portano la firma di Mancuso e Tralli per un netto 25-17. Pallavolo Cerignola che torna in zona playoff nel gruppo delle terze: dopo la sosta natalizia, il calendario prevede la trasferta a Modica.
CLASSIFICA GIRONE I ALLA DECIMA GIORNATA
Cofer Lamezia 27; Ekuba Futura Volley Palmi 23; Fmi Shop Pallavolo Cerignola, Messina Volley, Pro Volley Team Modica, Villazuccaroschultze Santa Teresa di Riva 20; Sifi Kondor Catania 18; Ultragel Ard Palermo 16; Prisma Asem Bari 13; Primeluci Geolive Castelvetrano 11; Brio Lingerie Castellana Grotte 9; Holimpia Paomar Siracusa 7; Maia Dentis Sicilia Catania 6; Volley Torretta 0.

1 COMMENTO

Comments are closed.