Una sconfitta che ha il sapore della beffa nella penultima di andata della serie B per la Castellano Udas: il ko di Civitanova Marche per 87-82 brucia eccome, dopo una prima parte di gara dominata dai biancazzurri. Colonnelli assoluto protagonista sia dalla distanza che sotto le plance: i suoi 26 punti totali, uniti ai 18 di Tredici e ai 16 di Markus, non sono bastati per arrivare alla terza vittoria di fila. I marchigiani di Rossi dal canto loro, dopo aver subito un minibreak iniziale, sono riusciti con la ragionevolezza e la capacità di non disunirsi, a rimontare un match che all’intervallo lungo avrebbe dato loro un po’ di speranza (47-53). Difatti gli ultimi quarti premiano il duo locale Tessitore-Coviello: in due occasioni è parità (55-55, 76-76), poi dalla distanza la Rossella Virtus colpisce chirurgicamente non dando la possibilità agli udassini di recuperare, fermando la serie positiva amaramente. Adesso bisognerà rimboccarsi le maniche, in vista dell’ultimo turno del 2017, in casa il 23 dicembre contro un Bisceglie in forte ascesa e vittorioso su Porto Sant’Elpidio 70-46.

CLASSIFICA GIRONE C ALLA QUATTORDICESIMA GIORNATA

Allianz Pazienza Cestistica San Severo 28; Amatori Basket Pescara 18; Goldengas Pallacanestro Senigallia, Olimpia Matera, Basket Recanati, Teramo Basket, Rossella Virtus Civitanova Marche, Globo Campli 16; Di Pinto Panifici Bisceglie, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio 14; Pallacanestro Frata Nardò, Giulianova Basket 85 12; Castellano Udas Cerignola 10; Ristopro Fabriano 8; Sicoma Val di Ceppo Perugia, We’re Basket Ortona 6.

CONDIVIDI