Si conclude positivamente il 2017 per gli Uniti per Cerignola: nella piovosa Bisceglie, le ofantine accedono alla final four di Coppa Italia grazie al buon pareggio contro l’Arcadia. Nonostante l’assenza importante di Frisani, capitan Dilucia trova la giusta intesa con Carlone e Sciannamea serve palle vincenti al duo Dantone-Guercia. Per la gara d’accesso alle semifinali di Coppa Puglia, mister Patetta ha schierato: Sciannamea in porta, Dantone e Carlone sulle fasce, Dilucia in difesa e Guercia in attacco. Per le padrone di casa: Fucci, Lorizzo, Cicco, Nemore e Altamura.

Vogliose di vittoria, le ragazze biancoblu di Spina cercano di sfruttare lo sprint iniziale: Guercia spreca la prima occasione, Sciannamea blinda brillantemente la porta ed è strepitosa più volte su Cicco e Lorizzo. A meno di dieci minuti dal fischio iniziale, Dilucia frena l’ennesima corsa di Lorizzo in area; poi è Dantone a marcare il primo goal di giornata con un destro da maestro che non dà replica al portiere avversario. Sullo 0-1, la reazione dell’Arcadia non stenta ad arrivare, anche se il Cerignola non sta a guardare: ci prova Dilucia, il destro di Guercia viene deviato da Fucci, poi Cicco approfitta della Sciannamea a terra (reduce dalla respinta del tiro di Lorizzo) per portare la propria squadra al tanto desiderato pareggio. A cinque minuti dalla fine del primo tempo, Fucci commette una ingenuità avvinghiandosi al pallone di Dantone in area: l’arbitro assegna il calcio di rigore agli Uniti per Cerignola. Guercia calcia e con precisione colpisce l’obbiettivo (1-2).
Nel secondo tempo, gli animi di entrambe le squadre si surriscaldano: per le padrone di casa c’è la novità Zotti, le ospiti tentano il tutto per tutto con l’ingresso di Maratea. Occasioni senza esito da ambo le parti, al ritorno dal timeout chiamato dalla formazione biscegliese, la partita prende una piega differente a causa del pareggio siglato da Lorizzo (su assist di Lullo). Il tifo biancoblu cerca l’impossibile dalle sue ragazze, le atlete di Patetta provano il colpaccio nei minuti di recupero senza fortuna: Dantone e Guercia vengono murate e Dilucia non centra lo specchio di porta da metà campo. Con questo pareggio dunque, gli Uniti per Cerignola si qualificano alla final four insieme a Manfredonia 2000, Polisportiva Taranto e Soccer Sava. Le semifinali e finali di Coppa Puglia si disputeranno a Molfetta il prossimo 6 e 7 gennaio.