Anche quest’anno il Liceo Classico “N. Zingarelli” di Cerignola parteciperà alla “Notte Nazionale del Liceo Classico”, che si terrà venerdì 12 gennaio dalle ore 18:00 alle 24:00.

La Notte Nazionale, ideata dal prof. Rocco Schembra – docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT) – e giunta alla sua quarta edizione, nasce dall’esigenza di far riscoprire all’opinione pubblica il valore e la forza di contenuti degli studi umanistici, che in molti, negli ultimi anni, hanno ritenuto aver ormai fatto il suo corso e non essere più in grado di rispondere alle esigenze del mondo moderno, dimenticando tuttavia come essi siano alla base del nostro patrimonio artistico, letterario e scientifico.

Non un semplice open day ma un’occasione in cui gli istituti classici di tutta Italia aprono le loro porte per mostrare le meraviglie e l’attualità della cultura classica attraverso rappresentazioni teatrali, letture pubbliche, recitazioni, laboratori e performance varie. Il tema che contraddistinguerà questa edizione sarà la bellezza, argomento molto vasto ma al contempo particolareggiato che fa da fil rouge tra mitologia e letteratura greca e latina, filosofia, arte, musica e scienze e che gli alunni dello Zingarelli, coadiuvati dai loro docenti, rileggeranno e trasformeranno in parola viva ed azione.

Anche quest’anno si è registrato un boom di adesioni all’iniziativa con più di 400 Licei partecipanti – quasi il triplo rispetto ai 153 della prima edizione del 2015 -, ed il Liceo Classico Zingarelli, istituto storico ed autorevole sul territorio, non poteva che rispondere “presente” all’appello.