E’ finito in manette, dopo una lunga e complessa indagine, anche il terzo componente della banda di malviventi che lo scorso 4 maggio rapinarono un istituto bancario di Folignano. Il colpo, ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Siena aveva portato al conseguente arresto di Gianluca Marinaro classe 1981 e Luigi Americola 1984, entrambi cerignolani; oggi, a finire in carcere è D.F., 34enne sempre di Cerignola, associato presso la locale Casa Circondariale di Foggia.

Tutto si era mosso in settembre, con gli arresti dei due componenti principali; successivamente, è giunta l’ordinanza di custodia cautelare, nei confronti del terzo elemento, eseguita dal GIP di Ascoli, Annalisa Giusti, su richiesta del PM Mara Flaiani.

Le accuse mosse agli arrestati sono di rapina aggravata, furto di auto, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Infatti, nel maggio scorso i tre, già noti alle forze dell’ordine per medesimi reati compiuti sempre in trasferta, con maschere di Carnevale fecero irruzione nella banca rubando circa 7 mila euro. 

6 COMMENTI

Comments are closed.